Alba: da lunedì 15 maggio partono i lavori per il restauro della Torre Sineo

 

Lunedì 15 maggio 2017 ad Alba partiranno i lavori per il restauro delle trifore all’ultimo piano della Torre Sineo sita sul palazzo di via Cavour, 1, all’incrocio con piazza Risorgimento.  Un intervento a cura dei proprietari, i signori Siccardi, in collaborazione con l’Ufficio Tecnico del Comune e la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le Province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli.

 

 

 

La storica torre di origine medievale  è uno dei simboli storici del centro di Alba. Si erge tra centralissima  via Vittorio Emanuele e via Cavour, si trova di fronte alla Cattedrale di San Lorenzo e al lato del Palazzo comunale, raggiunge i 34,10 metri di altezza da piazza Risorgimento, svettando oltre i tetti dei fabbricati per 19 metri.

 

 

 

Con gli interventi sarà eseguita la demolizione dei muretti di tamponamento delle trifore realizzati in epoca recente, all’ultimo piano dell’impalcato ligneo della Torre.

 

Il progetto di restauro mira a ripristinare le finestre in cima alla torre chiuse da muretti in laterizio dopo il crollo delle colonnine in pietra.

 

 

 

Durante i rilievi preliminari sono emerse colonnine delle trifore di varie forme geometriche e di diverse dimensioni con particolare riferimento ai capitelli in  “arenaria”.

 

 

 

Le colonne esterne sono crollate 7 su 8. L’unica rimasta è quella verso piazza Risorgimento che è in pessime condizioni.

 

Il progetto prevede la ricostruzione delle colonnine in arenaria colore simile a quelle attuali utilizzando forme lineari che riprendono la geometria dei capitelli, colonne e basi, mantenendone la “diversità” geometrica.

 

In fase di intervento saranno restaurati anche i davanzali  in muratura con malta di calce uguale  a quella esistente, integrando le parti  mancanti; saranno inserite le colonnine in arenaria, montati i serramenti metallici all’interno, pulita la superficie esterna.

 

 

 

L’intervento è interamente finanziato dalla famiglia Siccardi che sta cercando finanziamenti attraverso sponsorizzazioni private o di fondazioni per continuare i lavori sulle altre trifore della torre. Per ulteriori approfondimenti o informazioni è possibile contattare la signora Livia Siccardi (e-mail:l.siccardi@libero.it – cell.348 0335800).

 

 

 

Per poter eseguire i lavori, da lunedì 15 maggio sarà posizionata una gru in piazza Risorgimento e sarà circoscritta l’area di cantiere per ragioni di sicurezza.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *