Inaugurata la linea ferroviaria Torino- Aeroporto di Caselle. Marello: «Un fatto importante per il nostro territorio: l’esito di un percorso durato 13 anni.

Adesso occorre lavorare per collegare tutta la provincia di Cuneo a Torino.

E’ stata inaugurata oggi la linea ferroviaria che collega Torino all’Aeroporto di Caselle e sarà attiva a partire da domani.

«E’ un fatto molto importante perché con il completamento di questa linea e del passaggio di Corso Grosseto non soltanto il capoluogo è collegato all’Aeroporto ma lo sono anche tutti i comuni lungo le linee del Servizio Ferroviario Metropolitano», ha commentato il Consigliere regionale Pd Maurizio Marello, «Penso ad esempio alla Sfm4 il cui capolinea è Alba e alla linea che attraversa Fossano. A partire da domani, quindi, da Alba e da Fossano un treno ogni ora sarà in direzione Porta Susa e poi Caselle e viceversa». Prosegue il Consigliere: «E’ un fatto rilevante, come già detto, e una scelta che si è potuta attuare grazie ad un lavoro fatto negli anni: la decisione prese avvio nel 2012 con l’allora Giunta Cota che istituì il Servizio Ferroviario Metropolitano con lo scopo di collegare centri anche abbastanza distanti da Torino (anche 40, 50 e 60 km) al capoluogo. In quel frangente ricordo in quanto sindaco di Alba che la nostra città lavorò molto per essere capolinea di questo servizio perché il capolinea naturale era la città di Bra in quanto la linea elettrificata arrivava fino a Bra: ottenemmo di essere indicati come capolinea, chiaramente alla condizione che la linea Bra- Alba fosse elettrificata, cosa che avvenne nel 2017 con la Giunta Chiamparino che finanziò questa elettrificazione. Inaugurammo dunque la linea elettrificata nel 2017 con un treno ogni ora in direzione Porta Susa».

«Quella che era una linea che soffriva da anni e sembrava destinata alla chiusura come ramo secco è invece diventata una delle linee più frequentate in Piemonte», ha ricordato ancora il Consigliere Pd, «Già allora annunciammo che non appena finiti i lavori al passante di Corso Grosseto di Torino, Alba sarebbe stata collegata direttamente a Caselle. A distanza di sei anni abbondanti questo è avvenuto».

Conclude Marello: «Adesso occorre lavorare affinchè non soltanto alcune città siano collegate bene con il capoluogo, bensì tutta la provincia e che la linea ferroviaria possa essere incrementata dove vi sono tratti carenti o addirittura sospesi, penso ad esempio alla Bra-Cavallermaggiore, alla Saluzzo-Savigliano ma anche al collegamento da incrementare tra Fossano e Cuneo. Ribadisco l’importanza del fatto perché la tratta collega l’area dell’albese e del braidese all’Aeroporto, passaggio fondamentale per cittadini e turisti che potranno passare direttamente dal treno all’aereo senza problemi. Un lungo lavoro durato 13 anni».

Potrebbero interessarti anche...