XXXV Stagione di musica da camera

L’Istituto Civico Musicale “L. Rocca” di Alba presenta la programmazione della Stagione di Musica da Camera che vede protagonisti, secondo tradizione, i docenti dell’istituzione albese. La manifestazione, giunta alla trentacinquesima edizione, si articola in cinque concerti distribuiti a cadenza settimanale a ingresso libero.

Venerdì 23 marzo ore 21,15 nel Santuario della Natività di Maria SS. di frazione Mussotto d’Alba, il pianista Nicola Davico aprirà la stagione raccontando l’evoluzione della sonata, dal Romanticismo al Modernismo, attraverso l’esecuzione della Sonata op.13 “Patetica” di L. v. Beethoven, della sonata in Do maggiore op.1 di J. Brahms, della Sonatine di M. Ravel e la Sonata di B. Bartók.

Il percorso musicale proseguirà :

Sabato 31 marzo ore 21,15 presso il Coro della Maddalena in Alba con la voce di Sonia Franzese e Ignazio Viola alla chitarra e le Cancionas espanolas antiguas di Garcia Lorca.

Mercoledì 4 aprile ore 21,15  al Teatro Sociale –  Sala Storica – Alba Antonella De Franco – Davide Mosca – Elisa Ferrara, arpa, viola e pianoforte con musiche di   P. Juon – A. Piazzolla –  S. Rachmaninoff – André Caplet – Elias Parish Alvars – Paganini  (Mchedelov)

Sabato 14 aprile ore 21,30 nella Chiesa di Cristo Re – Alba  “Dal Barocco al Romanticismo”  concerto per due trombe e organo TRIO Giuseppe  Allione  – Marco  Bellone – Nicholas Corasaniti

Domenica 22 aprile ore 17  nella  Chiesa di San Giuseppe – Alba – Le danze ungheresi  di J.Brahms per pianoforte a quattro mani con Ciro Noto e  Simone Sarno.

Sottolinea il direttore Micaela Patria: “Lo spirito della stagione rispetta da qualche anno l’esigenza di fornire una ricercata varietà di contenuto e di formazioni cameristiche. Una programmazione che alterna concerti dal taglio più didattico a repertori di rara esecuzione. Ogni stagione ha come obiettivo l’integrazione con le istituzioni musicali della città. Quest’anno, in particolare, ci si è avvalsi di un prezioso scambio con l’associazione Incontri Musicali, presieduta dal Maestro Giuseppe Nova, e con l’associazione Amici dell’Istituto Musicale, presieduta da Giovanni Ghiazza”.

Il Sindaco Maurizio Marello e l’Assessore alla Cultura e Turismo Paola Farinetti dichiarano: “Con questa, sono ormai 35 le edizioni della stagione di musica da camera. È la più antica manifestazione culturale albese, che ha avuto il grande merito di tener viva agli inizi una cultura musicale che si presentava invero come piuttosto gracile. Quando poi l’iniziativa si è incontrata con il Civico Istituto Musicale, si è consolidata. Oggi è affiancata da numerose altre manifestazioni di natura consimile, ma mantiene una sua caratteristica peculiare, che è quella di valorizzare il lavoro e le capacità artistiche degli insegnanti e degli allievi diplomati formatisi nella nostra scuola. 

Nonostante le ben note difficoltà finanziarie, il Comune di Alba non ha voluto mancare di sostenere anche quest’anno la stagione, come tassello essenziale del complesso di attività dell’Istituto musicale. 

Siamo sicuri che gli albesi apprezzeranno la qualità e la varietà del programma offerto e non mancheranno di incoraggiare con la loro presenza una istituzione che tanto positivamente ha operato ed opera per la crescita della cultura musicale in città”. 

Per informazioni: Civico Istituto Musicale 0173 290970

Questo evento è inserito nel calendario della Primavera Cultura, del Gusto e del Vino. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *