Un calendario ricco di grandi eventi sportivi nel 2013 per festeggiare “Alba Città Europea dello Sport”

Grandi eventi sportivi nel 2013 per festeggiare “Alba Città Europea dello Sport”. L’ambita bandiera simbolo del prestigioso riconoscimento internazionale conferito alla capitale della Langhe dalla “Federation for the Associations of the European Capitals and Cities of Sport” è stata consegnata al Sindaco, all’Assessore allo Sport e al Presidente del Consiglio comunale il 7 novembre scorso a Bruxelles, nella sede del Parlamento Europeo. Un importante traguardo raggiunto grazie ai numeri dell’intensa attività agonistica praticata in città. Numeri significativi a partire dagli impianti e strutture sportive presenti ad Alba. Trenta solo quelli pubblici tra palestre, campi da calcio, calcetto, basket, pallavolo, atletica, tennis, pattinaggio, pallapugno, bocce, badminton e la piscina. Mentre circa sessanta sono le società e associazioni sportive della capitale delle Langhe attive in ciclismo, podismo, handbike, ginnastica ritmica, rugby, judo, karate, iaido, kendo, scherma, boxe, tiro a volo, pescasportiva, Viet Vo Dao (la Via dell’Arte Marziale Vietnamita) e altri sport.

Numeri straordinari per una città con  31.676 residenti (fonte: dati sulla popolazione albese diffusi dal Comune di Alba il 5 gennaio 2013). Numeri che avevano impressionato positivamente la Commissione Aces (Associazione delle Capitali Europee dello Sport) guidata dal presidente Gian Francesco Lupattelli accompagnato dal membro di Aces Europe e rappresentante della Figc Demetrio Albertini insieme ad altri commissari ad Alba in ottobre 2011. In quei giorni, la Commissione aveva visitato ed apprezzato i rinnovati impianti sportivi cittadini, valutato i dati statistici relativi agli albesi che praticano sport, i contributi erogati dall’Amministrazione, il numero di associazioni sportive. Oltre a ciò, un ruolo importante nel responso positivo al riconoscimento l’avevano giocato anche i grandi eventi agonistici di quell’anno ad Alba: la seconda tappa del 94o Giro d’Italia di Ciclismo (8 maggio 2011), la XIII edizione delle Olimpiadi delle Città Gemelle (dal 27 al 31 luglio 2011),  l’ultima tappa del Giro d’Italia di Handbike (28 agosto 2011), la VII tappa del 48o Tour de l’Avenir (11 settembre 2011).

Ora, il 2013 sarà l’anno dei festeggiamenti. Le manifestazioni ufficiali aperte sabato 2 febbraio nella sala convegni del Palazzo Mostre e Congressi di Piazza Medford dove il Sindaco e l’Assessore allo Sport hanno presentato le manifestazioni organizzate dal Comune di Alba in collaborazione con le associazioni sportive del territorio per onorare il riconoscimento.

Eventi sport 2013_1

Per l’occasione la partecipazione straordinaria di Gian Francesco Lupattelli intervenuto alla cerimonia dove sono stati premiati la campionessa olimpica Francesca Fenocchio medaglia d’argento in handbike alle Paraolimpiadi di Londra 2012, la migliore tra le italiane ai mondiali di ciclismo 2012 Stella Riverditi con il tredicesimo posto nella crono Junior e il campione d’Italia in carica di pallapugno Massimo Vacchetto. A tutti e tre un riconoscimento del Comune di Alba e di Aces Europe per aver contribuito, con le proprie eccellenti prestazioni, a fare di Alba la Città Europea dello Sport 2013.

Quanto agli eventi, il primo appuntamento in calendario è previsto per mercoledì 20 febbraio prossimo. E’ Basket Progetto Azzurri (settore squadre Nazionali – Roma), a cura del Team Tecnico della Nazionale Italiana per selezione atleti (per la Nazionale) e Clinic Nazionale per gli allenatori. Organizzato da Olimpo Basket, al Palazzetto Corso Langhe, 50. Secondo programma dalle ore 14 alle ore 15 ci sarà l’Allenamento dei gruppi Olimpo Basket Alba del 2001 – 2002. Dalle ore 15 alle ore 16 l’Allenamento della squadra U13 Elite. Dalle ore 16 alle ore l’Allenamento selezione atleti della rappresentativa Piemontese nati nel 1996. Dalle ore 18 alle 19.30 l’Allenamento selezione atleti della rappresentativa Piemontese nati nel 1997. Dopo l’intervallo e il rinfresco, alle ore 20.30 Clinic Regionale per gli Allenatori valido anche per l’acquisizione dei punti Pao, con argomenti tecnici a cura del Settore Squadre Nazionali F.I.P. Roma relatori: coach Andrea Capobianco (Settore Squadre Nazionali) coach Maurizio Cremonini (Settore Squadre Nazionali) coach Manuel Torbol (Preparatore Fisico).

A seguire sabato 13 e domenica 14 aprile 2013 il Torneo Internazionale di Badminton organizzato da Alba Shuttle Badminton all’Impianto Sportivo Böblingen (Via Teodoro Bubbio, 20). Poi, da lunedì 15 a domenica 20 aprile 2013 Basket: School Camp (con un coach dagli USA). Organizzato da Olimpo Basket, al Palazzetto Corso Langhe, 50.

Mentre martedì 30 aprile ¼ di Vinum Maratona – Km 10,550 su un  percorso cittadino in Alba. A cura del Club 42.195.

A seguire domenica 5 maggio Tiro a volo: rievocazione storica napoleonica con gara di tiro al piattello con fucili ad avancarica e gara di tiro storico con fucili ad avancarica a pietra focaia. Organizzato dall’Associazione Sportiva Tiro a Volo presso il Parco del Capitano ad Alba.

Altro appuntamento importante sabato 25 e domenica 26 maggio i Campionati Nazionali di Kendo, (scherma tradizionale giapponese), organizzati da Shinken Alba al Palazzetto Corso Langhe, 50. In seguito, da giovedì 18 a domenica 21 luglio il Tour Langhe e Roero, la Maratona a tappe in Alba e paesi limitrofi organizzata dal Gruppo Podisti Albesi Mokafè.

Ad agosto l’evento internazionale dell’estate albese saranno le prestigiose gare di judo e karate dell’ottava edizione dei World Masters Games a Torino dal 2 all’11 agosto 2013. La più importante manifestazione sportiva mondiale riservata agli atleti over 35 avrà Alba come palcoscenico per le competizioni  delle due arti marziali giapponesi. I campionati del mondo di judo individuali e a squadre nelle diverse categorie si svolgeranno sabato 3 e domenica 4 agosto 2013 nella Palestra “Centro Storico” di Via Generale Dalla Chiesa, 2. I  campionati di karate nelle discipline “Combattimenti” (Kumite): individuali, Uomini e Donne e “Forme” (Kata): individuali, Uomini e Donne si terranno lunedì 5 e martedì 6 agosto 2013 nella stessa palestra albese. Le gare di judo e karate dei World Masters Games sono organizzati dall’A.S.D. Judo Club Alba. La convenzione per l’organizzazione della manifestazione è stata siglata il 29 gennaio scorso a Torino dal rappresentante dell’A.S.D. Judo Club Alba Claudio Piazza.

Continuando con il programma, domenica 15 settembre la VIa edizione di Corri Sotto le Torri organizzata dall’Associazione Triangolo Sport in Centro Storico.

Seguirà lunedì 28 ottobre Kick Boxing: Trofeo Città del Vino organizzato da Kick Boxing Center 2000 al Palazzetto Centro Storico (Via Generale Dalla Chiesa, 2).

Mentre domenica 3 novembre 2013 si correrà in Alba e paesi limitrofi la IVa Maratona di Alba organizzata dall’Associazione Triangolo Sport. Poi, domenica 17 novembre il I° trofeo Città di Alba – gara Judo” organizzato dall’A.S.D. Judo Grinzane Cavour – Alba al Palazzetto Corso Langhe, 50.

Per il Sindaco di Alba Maurizio Marello e per l’Assessore comunale allo Sport  Olindo Cervella è un calendario molto ricco e non è ancora definitivo. Siamo solo ai primi di febbraio, altre iniziative sono ancora in fase di progettazione. Pertanto, il Sindaco e l’Assessore allo Sport esprimono grande soddisfazione perché il riconoscimento ha coinvolto attivamente le varie associazioni sportive della città creando anche una sana e virtuosa competizione fra tutti gli addetti allo sport di Alba e questa è una cosa molto bella.

Il Sindaco di Alba ha annunciato ulteriori eventi integrati con Torino “Capitale Europea dello Sport 2015”  e una festa di piazza per festeggiare pubblicamente “Alba Città Europea dello Sport” con personalità rilevanti del mondo sportivo come il presidente del Torino Calcio e il presidente della Juventus. Per il Sindaco questo si vuole legare ad un processo già in atto ad Alba. Nel rispetto delle attività di tutte le società sportive, si sta lavorando  per collegare tutte le società agonistiche per una collaborazione più proficua. Con la Ferrero S.p.A. si sta pensando ad una “scuola calcio”. In un periodo di particolari difficoltà economiche questo percorso non riguarda soltanto il mondo del pallone ma anche altri settori sportivi. Durante il suo intervento il Sindaco ha  anche ricordato l’importante ruolo del volontariato nello sport albese. Secondo il Primo Cittadino ha consentito alla città d’investire sullo sport come fattore di prevenzione dal punto di vista sociale e sanitario.

Durante l’incontro è intervenuto anche il presidente Aces Gian Francesco Lupattelli che ha parlato di titolo meritato per la città facendo i complimenti ad Alba e alla sua storia.  Il presidente ha poi ricordato che Aces si preoccupa dei centomila municipi d’Europa in ventisette paesi e l’impegno di questi centomila municipi è quello di far fare più attività sportiva per la salute e per il benessere dei cittadini abbassando così i costi sanitari che in Italia rappresentano l’85% del bilancio regionale mentre nei paesi del Nord Europa si spende il 50 – 52% e l’attività fisica è anche prescritta attraverso ricetta dai medici di famiglia. Secondo il presidente Aces, in Scozia questo ha portato ad una riduzione del 10% dei costi sanitari e l’Italia dovrebbe seguire l’esempio.

All’incontro sono intervenuti anche l’Assessore regionale allo Sport Alberto Cirio, il referente del C.O.N.I. per Alba Paolo Barbero, l’esponente del Panathlon Nord Ovest  Ennio Chiavolini, il delegato del C.O.N.I. provinciale Marcello Strizzi, il Presidente dell’“Associazione Nazionale dei Veterani Sportivi” Enzo Demaria.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *