Il Sindaco Marello nomina la nuova Giunta comunale a tempo di record

Maurizio Marello, riconfermato Sindaco di Alba, a meno di 24 ore dalla proclamazione, ha nominato i sette componenti della nuova Giunta albese.

Si tratta di:

[column size=”one-fifth”]Elena Di Liddo[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Elena Di Liddo – 33 anni
[highlight]ASSESSORE ALLE POLITICHE FAMILIARI E SOCIALI[/highlight]

Politiche familiari – Servizi sociali e assistenziali – Assistenza scolastica – Istruzione – Decentramento universitario

Alla stessa è attribuita la carica di Vice Sindaco[/column][hr]

[column size=”one-fifth”]Alberto Gatto[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Alberto Gatto – 24 anni
[highlight]ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI[/highlight]

Lavori pubblici – Manutenzioni – Protezione civile – Mantenimento e gestione infrastrutture comunali – Innovazione tecnologica[/column][hr]

[column size=”one-fifth”]Luigi Garassino[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Luigi Garassino – 58 anni
[highlight]ASSESSORE ALLA PROGRAMMAZIONE E BILANCIO[/highlight]

Programmazione bilancio – Finanza – Tributi – Servizi pubblici in concessione – Consorzi – Aziende e Società partecipate[/column][hr]

[column size=”one-fifth”]Rosanna Martini[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Rosanna Martini – 48 anni
[highlight]ASSESSORE ALLA MOBILITÀ E TRASPORTI[/highlight]

Mobilità urbana – Trasporti pubblici – Pari opportunità – Servizi demografici e cimiteriali[/column][hr]

[column size=”one-fifth”]Fabio Tripaldi[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Fabio Tripaldi – 36 anni
[highlight]ASSESSORE ALLA CULTURA E TURISMO[/highlight]

Servizi culturali – Turismo e manifestazioni[/column][hr]

[column size=”one-fifth”]Massimo Scavino[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Massimo Scavino – 43 anni
[highlight]ASSESSORE AL COMMERCIO – AMBIENTE – AGROALIMENTARE[/highlight]

Attività produttive e commercio – Ambiente – Agricoltura – Caccia e pesca – Politiche di tutela e sviluppo nel settore agroalimentare – Canile municipale[/column][hr]

[column size=”one-fifth”]Anna Chiara Cavallotto[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Anna Chiara Cavallotto – 29 anni
[highlight]ASSESSORE AL VOLONTARIATO E GEMELLAGGI[/highlight]

Volontariato – Gemellaggi – Politiche giovanili – Informagiovani – Formazione e lavoro – Ufficio della pace[/column][hr]

[column size=”one-fifth”]Maurizio Marello Sindaco di Alba[/column][column size=”four-fifth” last=”true”]Maurizio Marello
Il sindaco riserva a sé le funzioni relative alle seguenti materie:

Urbanistica – Edilizia privata – Progetti strategici per Alba e il territorio – Affari istituzionali e generali – Igiene e sanità – Affari legali – Personale – Stato civile – Polizia Municipale e Sicurezza – Quartieri e Frazioni – Sport – Expo 2015

Il Sindaco, appena insediato il Consiglio comunale, ai sensi dell’art. 49, comma 4°, lett. e) dello Statuto comunale, delegherà il progetto relativo all’ “EXPO 2015” al Consigliere comunale Paola Farinetti e le materie relative allo Sport, ai Quartieri ed alle Frazioni al Consigliere comunale Claudio Tibaldi.[/column][hr]

Dichiara il sindaco Marello:

”Ho voluto assicurare da subito il proseguimento del lavoro svolto nel mio primo mandato e la continuità nominando senza indugio i miei collaboratori. Tre dei sette neo-assessori sono donne e la composizione della Giunta evidenzia un significativo rinnovamento generazionale. Le scelte sono state operate secondo criteri di competenza, affidabilità e capacità di lavorare in gruppo. Ringrazio con affetto e riconoscenza gli assessori uscenti che mi hanno aiutato nel governo della città in questi cinque anni e contribuito ad ottenere il successo al primo turno delle elezioni dello scorso 25 maggio.”

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Bob Trova ha detto:

    Bella giunta. Buona immagine, ma anche sostanza, di rinnovamento.
    E’ un esecutivo un pò fuori dagli schemi tradizionali anche della politica amministrativa albese. A mio avviso lavorerà bene e darà, anche, delle belle soddisfazioni agli albesi. Il Sindaco dovrà anche ritagliarsi un ruolo “sovrazonale”, quale leader di un intero territorio, rispetto alle questioni dell’Asti/Cuneo, dell’Ospedale di Verduno, dei trasporti e del Tribunale di Alba.
    L’asse Renzi/Chiamparino/Marello non deve rimanere soltanto uno slogan dell’immediato post elezioni.
    Buena suerte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.