Siglato il Protocollo di intesa per la promozione turistica tra il Comune di Alba e il Comune di Saluzzo

Domenica 28 ottobre il Sindaco di Alba Maurizio Marello e il Sindaco di Saluzzo Paolo Allemano hanno siglato il “Protocollo di intesa per la promozione turistica tra i Comuni di Alba e Saluzzo”. La firma al “Mercato mondiale del tartufo e Rassegna enogastronomica AlbaQualità” nel Cortile della Maddalena di Alba davanti allo stand promozionale della Città di Saluzzo simbolo di una collaborazione già iniziata con l’attuale Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. L’accordo firmato alla presenza degli assessori al Turismo e alla Cultura Paola Farinetti (Alba) e Roberto Pignatta (Saluzzo), accanto ad altri esponenti delle due giunte e al presidente e al direttore dell’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero Luigi Barbero e Mauro Carbone.

Il documento diretto alla promozione turistica congiunta delle due città della Provincia di Cuneo, mira, tra l’altro, anche alla riduzione delle spese nel settore.  Alba e Saluzzo hanno un ricco patrimonio storico ed artistico. Alba è centro internazionale della cultura enogastronomica ed intende valorizzare il proprio patrimonio archeologico. Saluzzo gode di monumenti ed opere d’arte di rilievo nazionale ereditati dall’antico marchesato. Entrambe sono capoluogo e punto di riferimento per i servizi e le attività economiche di un ampio territorio circostante.

Attraverso il documento le due Amministrazioni si impegnano a scambiarsi informazioni e conoscenze tra i rispettivi organismi di promozione turistica, i programmi delle attività culturali e turistiche organizzate nei rispettivi territori nel corso dell’anno. Ogni Amministrazione si impegna a far conoscere le attrattive turistiche di entrambe le località agli operatori locali ed ai visitatori. Gli uffici concorderanno azioni di promozione congiunta con la partecipazione ad eventi nazionali ed internazionali. Inoltre, le due Amministrazioni si impegnano ad ospitare attività di informazione turistica durante le principali manifestazioni svolte sul proprio territorio.

“Firmiamo questo Protocollo d’intesa tra le due città – ha dichiarato il Sindaco Marello – perché intendiamo lavorare insieme sul turismo per valorizzare il più possibile le nostre eccellenze nel quadro di un rapporto turistico sempre più aperto, sempre più interessante per le persone che visitano i nostri territori. E’ una cosa molto bella che andremo a fare sul piano della collaborazione istituzionale ma anche dell’amicizia. Una volta tanto non si ragiona in termini di campanili ma di territorio, non soltanto per noi dell’albese ma di un territorio più vasto che arriva ai piedi del Monviso. Quindi, ringrazio molto il Sindaco di Saluzzo e i suoi membri della Giunta che hanno lavorato per questo insieme al nostro assessore Paola Farinetti”.

“Siamo molto contenti di questa opportunità – ha affermato il Sindaco Allemano -. La cercavamo da anni e poi abbiamo visto che più dei canali istituzionali contava il feeling, il sentire un’affinità e un approccio anche alla cosa pubblica che ci accomuna oggi totalmente agli amministratori di Alba capaci, intelligenti che sono dove sono per promuovere la loro comunità. Questo li ha portati a riconoscere in noi l’Amministrazione con la quale si poteva fare un cammino insieme. Condividiamo il Monviso, mettiamo insieme il patrimonio di eccellenze. Il vostro è un polo enogastronomico ma anche di storia, di cultura e di animazione, una città alla quale guardiamo con  ammirazione. Noi abbiamo un bel patrimonio storico e questa sinergia con Alba farà bene ad entrambi”. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *