“OPEN EDUCATION” del Forum Giovani della Città di Alba

open education Lezioni collettive su temi contemporanei in piazza Savona.

 

Il 24 aprile, piazza Savona ad Alba, dalle ore 15 alle 18, le scuole superiori, insieme al Forum Giovani di Alba presentano Open Education: la giornata che “non scalda i banchi ma i cervelli”.

L’educazione diventa 2.0. Sei stand in cui gli studenti, con il supporto dei professori, proporranno una lezione collettiva di piazza su temi contemporanei legati al proprio indirizzo di studi. Tre ore per presentare in modo dinamico, interattivo e giovane un tema rilevante e contemporaneo legato alla formazione della persona, declinato secondo l’ambito di studio caratteristico dei differenti indirizzi scolastici.

Ospite del progetto, alle ore 17: Michele Gagliardo, responsabile del Piano Giovani del Gruppo Abele.

Alle 16.30 merenda free. Musica breaks by “Drop That Crew” Dj set.

“È vero che i giovani delle scuole superiori di oggi non pensano ad altro che divertirsi? Possibile che in questi cinque anni tra i più importanti nella crescita e nella formazione della persona siano focalizzati sul solo bisogno ricreativo? No, a scuola non andiamo a scaldare le sedie, ma a scaldare le nostre menti, a  provocarle, interessarle, nutrirle: in una parola Educarle. Vogliamo dare non solo un messaggio, ma un esempio forte di come noi giovani possiamo impegnarci per fare davvero qualcosa di importante e significativo per noi e per gli altri, combattendo per dar forma alla nostra persona e per essere all’altezza di un futuro che non vediamo”.

L’Istituto Tecnico Agrario Statale Umberto I terrà una lezione di analisi sensoriale sulle caratteristiche organolettiche del vino, per indurre ad una conoscenza  del prodotto vinicolo che porti ad un apprezzamento consapevole e responsabile. Il titolo è: “Ubriachiamoci di sensi – fisiologia ed analisi sensoriale del vino per un bere consapevole”.

La lezione del Liceo Artistico Statale Pinot Gallizio sarà: “I sentimenti in mano. Laboratorio creativo”. I ragazzi dovranno manipolare e dar forma alla pasta e sale mettendosi in relazione con un sentimento (paura, felicità ecc.). Guidati dal prof.ssa Pepino si concentreranno sulle forme in simbiosi con il loro stato d’animo.

“Sei un tipo da stereotipo? Viaggio dall’apparenza, alla realtà dei popoli”.  Questo il tema trattato dal Liceo delle Scienze Sociali e Linguistico Leonardo da Vinci. Partendo dal pregiudizio (che cos’è, da cosa nasce), ci si propone un “viaggio” dall’apparenza, alla realtà di una cultura/popolo.

“La chimica in cucina” è l’argomento della lezione a cura del Liceo Scientifico Statale Leonardo Cocito. Dal laboratorio ai fornelli per capire cosa bolle in pentola. Teoria e pratica nell’analisi degli alimenti quotidiani e dei loro processi di preparazione, volta a renderci più consapevoli sulle azioni che facciamo ogni giorno nelle nostre cucine e sulle trasformazioni e conseguenze chimiche che esse comportano.

Il Liceo Classico Statale General Govone parlerà di Pop-poetica. L’influsso della poesia classica nei testi della canzone contemporanea. Nei testi delle canzoni italiane contemporanee è possibile rintracciare tutto un insieme di aspetti metrici, sintattici ed etimologici che provengono e sono nati con la poesia classica evolvendosi nel corso del tempo. Un viaggio per scoprire l’origine delle armonie e delle regole linguistiche che stanno nel nostro iPod.

L’IPC – I.I.S.S. Piera Cillario Ferrero tratterà di Diseducazione sessuale. I media maestri di cattivo esempio. Un’analisi sui modelli  e sulla disinibizione sessuale che nasce dagli esempi che i mezzi di comunicazione odierni ci propongono: per esempio le rubriche del rotocalco “Cioè” e i programmi televisivi come “Geordie Shore”.

Ogni lezione durerà circa 45 minuti.

“Puoi trovarci su Facebook alla pagina ufficiale FORUM GIOVANI DI ALBA”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *