Mercato Europeo: modifiche temporanee alla viabilità e al percorso della navetta Linea Verde 

 

Il 9, 10 e 11 giugno, dalle ore 10.00 alle ore 23.00, tornano ad Alba i profumi ed i sapori del “Mercato Europeo”. Gli operatori esporranno i prodotti tipici e caratteristici delle loro nazioni in corso Piave, corso Langhe, viale Vico e piazza Cristo Re.

 

 

 

«E’ una bella iniziativa nata l’anno scorso – dichiara il Sindaco di Alba Maurizio Marello – Grazie al successo della prima edizione, la seconda sarà più ampia rispetto alla precedente con più stand provenienti da diverse regioni italiane e paesi europei in corso Piave, corso Langhe e viale Vico. È un bell’evento, non solo per chi viene da fuori, ma anche e soprattutto per i cittadini albesi considerato che è un’iniziativa dislocata fuori dalle mura del centro storico, quindi vivacizza un’altra parte della città».

 

 

 

«Il Mercato Europeo  – sottolinea l’Assessore al Commercio del Comune di Alba Massimo Scavino – è un po’ la metafora dell’Europa e del mondo che vorremmo, ognuno con le sue eccellenze e le sue peculiarità ma insieme in un mercato comune che le esalta. Grazie alla Fiva e alla Associazione Commercianti Albesi per aver scelto nuovamente Alba per questo evento».

 

 

 

Per consentire l’allestimento e lo svolgimento del Mercato Europeo, il percorso della navettaLinea Verde subirà alcune modifiche.

 

Dalle ore 14.30 di giovedì 8 giugno e per le intere giornate di venerdì 9 e sabato 10 giugno, al fine di evitare l’area occupata dalla manifestazione, sarà sospesa la fermata in piazza Cristo Re.

 

La navetta, dopo la fermata della stazione ferroviaria, si dirigerà in corso L. Einaudi e piazza M. Ferrero e proseguirà per corso Italia fino alla rotonda che interseca viale Vico, subito dopo il ponte della ferrovia, in modo da poter invertire la direzione e riprendere corso Italia e successivamente via G. Alberione, come da percorso abituale.

 

 

 

La Polizia Municipale informa che è istituito il divieto di transito e di sosta, con rimozione forzata, dalle ore 14.00 dell’8 giugno alle ore 24.00 dell’11 giugno compreso, nelle seguenti aree: piazza Cristo Re, viale Vico, corso Langhe (sul controviale lato destro, nel tratto compreso tra la rotatoria di viale Vico sino alla intersezione dello stesso con via Col Di Lana) e corso Piave (nel tratto compreso tra la intersezione con viale Vico a via A. Moro).

 

E’ inoltre istituito il divieto di sosta con rimozione forzata ed il divieto di circolazione in corso Piave dalle ore 06.00 sino alle ore 24.00 del giorno 11 giugno, nel tratto compreso tra: viale Vico e via Massimo D’Azeglio, con l’istituzione del doppio senso di circolazione per i solo residenti, nelle vie a senso unico che intersecano questo tratto di strada chiusa al traffico.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *