Maurizio MARELLO candidato a SINDACO di ALBA.

Sostenuto da “PD”, “Alba città per vivere”, “Alba Attiva e Solidale” e da 1500 firme di cittadini albesi raccolte in dieci giorni.

Lettera aperta:

“In dialogo con tutti i cittadini “


Martedì 18 novembre, il direttivo del Partito Democratico di Alba, dopo ampio dibattito, mi ha ufficialmente indicato, con un voto quasi unanime, quale proprio candidato a Sindaco  per le prossime elezioni amministrative del 2009. Ringrazio tutti i componenti del Direttivo, gli amici del partito ed i consiglieri comunali Degiacomi, Roggero Domini, Bonardi e Scavino per la fiducia che mi hanno accordato.

Questo sostegno va ad unirsi a quello delle liste civiche “Alba Città per Vivere” (che fa riferimento al Consigliere Comunale Franco Foglino) ed “Alba Attiva e Solidale” (rappresentata in Consiglio dal Dott. Roberto Giachino), che unitamente al PD da quattro anni lavorano in modo unito nel Gruppo consiliare “Federati per Alba”.

Ho mantenuto la mia disponibilità a candidarmi ed ho accettato l’indicazione anche e soprattutto in ragione del consenso che ho visto maturare in queste settimane in città, tra la gente comune. Infatti un gruppo di amici-sostenitori ha deciso di attivarsi con una raccolta di firme  di adesione al Comitato di sostegno alla mia candidatura a Sindaco.  Ebbene dopo poco meno di due settimane di raccolta (fatta tra la gente e senza alcun ausilio pubblicitario) hanno sottoscritto l’adesione oltre 1.500 persone. Il risultato mi ha positivamente colpito e ringrazio tutti coloro (e sono tanti) che hanno raccolto (e che raccoglieranno nelle prossime settimane) e tutti quelli che hanno manifestato fiducia incoraggiandomi così ad andare avanti.

Sotto il profilo politico, il mio impegno andrà nella direzione della costruzione di una coalizione di centro- sinistra ampia e coesa, che, ove possibile naturalmente, possa andare oltre il PD e liste civiche presenti in Consiglio Comunale nel Gruppo “Federati per Alba” e coinvolgere tutte quelle liste e Forze politiche disponibili ad un progetto politico condiviso di chiara alternativa all’attuale amministrazione. In questo senso manifesto sin d’ora la mia disponibilità al dialogo ed al confronto con tutti i possibili interlocutori di un programma da costruire nell’ascolto della città in tutte le sue forze e corpi sociali  ed imprenditoriali.

Voglio però rivolgermi direttamente a tutti i cittadini albesi, ed è anche questo il senso della raccolta di firme in atto, per proporre loro un progetto di “buona, corretta e trasparente amministrazione” che metta al centro una serie di priorità di Alba e del suo territorio che andranno affrontate con serietà e competenza.

Al centro di questo progetto vi è l’idea di una città che continui ad essere dinamica ed innovativa.

Una città meno inquinata e più verde, a misura di pedone e di ciclista, con le strade ed i mezzi di trasporto necessari per affrontare il traffico.

Una città dei bambini, delle famiglie, degli anziani, attenta ai diversamente abili.

Una città capace di valorizzare i giovani e le donne, di integrare i nuovi cittadini e responsabilizzare tutti, una città sicura.

Una città che accompagni le proprie industrie, le imprese artigianali, commerciali, agricole e turistiche.

Una città che sappia sviluppare l’apprendimento, la cultura, lo sport.

Una città aperta, tollerante, sempre più capace di comunicare con il mondo e dove ogni cittadino che voglia impegnarsi possa dare il suo contributo e vederlo riconosciuto.

Una città che torni ad essere riferimento per il territorio di Langhe e Roero.

Maurizio Marello

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. stefano d. ha detto:

    Ho letto e riletto questa tua lettera. Penso che la tua forza venga dalla serenità che hai dentro di te. Un buon amministratore deve essere, prima di tutto, rigoroso ed esigente con se stesso; nello stesso tempo deve essere sensibile ai problemi della gente comune con la ferma convinzione che la politica è un dovere da compiere nell’interesse della comunità intera(non certamente al servizio di “caste” o singoli cittadini). Tu di questo sei consapevole ed hai sempre agito con chiarezza e trasparenza. E’ per questo che tanta gente ha firmato per te con la speranza di vederti Sindaco della nostra città. La prossima primavera con te soffierà il vento del cambiamento per un’Alba più vivibile, più attiva e più solidale. Lavoriamo uniti e con lealtà, le firme di oggi vanno molltiplicate e tradotte in voti domani, camminando tutti insieme “si può fare”.

  2. Alessandro Borello ha detto:

    Caro Maurizio,
    non posso farti mancare un grandissimo in bocca al lupo da parte mia per la tua candidatura. Per quelle che sono le mie possibilità cercherò di dare il mio contributo per una campagna elettorale all’insegna della speranza e del cambiamento. Forza Maurizio!

  3. Chiara Rozzo ha detto:

    Ciao Maurizio, sono davvero contenta per la tua candidatura e mi dispiace non avere la possibilità di votare per te, essendo residente in altro comune…Ti auguro di tutto cuore di diventare il futuro sindaco di Alba!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *