Le scuole dell’infanzia di Alba partecipano al progetto di promozione Piedibus “Andiamo a scuola insieme”

 

 

Le prime attività del progetto di promozione del Piedibus “Andiamo a scuola insieme” sono iniziate questa mattina alla scuola dell’infanzia di San Cassiano, con il saluto dell’Assessore all’Istruzione del Comune di Alba Elena Di Liddo “In questi 10 anni l’amministrazione comunale ha lavorato molto a diversi progetti di mobilità sostenibile. Questa volta si è scelto di intervenire in modo specifico nelle scuole dell’infanzia per iniziare a seminare, nella speranza di raccogliere i frutti quando questi bimbi andranno alla scuola primaria. L’obiettivo è di crescere nel numero di bambini iscritti al Piedibus. Sono convinta che serva investire sulle nuove generazioni, i bambini non ci deluderanno!”.

 

Il progetto, promosso dall’amministrazione comunale e cofinanziato dalla Fondazione CRC, prevede due moduli didattici di un’ora ciascuno per i bimbi di 5 anni, nelle 10 scuole dell’infanzia statali albesi.

Il primo incontro consiste in un’illustrazione di ciò che è il Piedibus attraverso attività di gioco e movimento in sezione.

Il secondo invece prevede un’uscita guidata nel quartiere di riferimento per dare modo ai bambini di acquisire maggiore consapevolezza degli spazi intorno alla scuola e iniziare a riconoscere cartelli stradali e segnaletica orizzontale, al fine di prepararli all’utilizzo del Piedibus nella scuola primaria.

 

Educatori esperti della E.R.I.C.A. soc. Coop. guideranno i bambini a comprendere l’importanza della mobilità pedonale nei percorsi casa-scuola e di orientarsi nel quartiere.

Contestualmente si preparano i genitori alla compartecipazione nella gestione autonoma delle linee Piedibus e quindi all’importanza del movimento fisico per i bambini e “insieme“ ai figli.

Oltre agli Istituti comprensivi albesi, al progetto collaborano anche l’ASLCN2 e il centro sportivo Village SSDrl. Le attività proseguiranno fino a giugno.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *