Lavori in corso per l’elettrificazione della linea Alba – Bra: dall’11 aprile bus sostitutivi sulla tratta ferroviaria con Bra e Cavallermaggiore

I lavori per l’elettrificazione della tratta ferroviaria Alba – Bra sono in corso e porteranno al prolungamento del Servizio Ferroviario Metropolitano Sfm4 fino alla capitale delle Langhe.  Da dicembre 2016, infatti, Alba sarà collegata direttamente a Torino ogni ora  attraverso 31 treni al giorno sul percorso.

 

Intanto, per consentire le attività di cantiere, da lunedì 11 aprile la linea da Alba a Bra e viceversa e da Alba a Cavallermaggiore e ritorno sarà sostituita dagli autobus fino al 25 settembre 2016. Durante tale periodo, gli autobus sostitutivi rispetteranno le coincidenze sia a Bra con  i treni  del Sfm4 da e per Torino, sia a Cavallermaggiore con i treni da e per Cuneo e Savona. I tempi di percorrenza con il bus aumenteranno di 12 minuti. L’orario dei bus sostitutivi è già scaricabile sul sito SFM all’indirizzo http://www.sfmtorino.it/elettrificazione-bra-alba-dall11-aprile-al-25-settembre-2016-bus-sostitutivi-sulla-linea-sfmb/; inoltre i bus sono già presenti nei database di Trenitalia e sui quadri murali esposti nelle stazioni.

 

Nel frattempo, gli interventi di questo periodo prevedono il consolidamento delle fondazioni e l’abbassamento del livello del piano binari sia nella stazione di Bra, nei pressi del cavalcaferrovia (per circa 800 metri) sia all’interno della galleria Fey. Poi, nel corso dell’estate, è prevista la posa dei pali che sosterranno la linea di alimentazione elettrica. Tra i lavori anche la realizzazione di una sottostazione elettrica baricentrica nel Comune di Monticello d’Alba. L’investimento complessivo previsto è di circa quattordici milioni di euro suddivisi tra Regione Piemonte e RFI.

 

«Dopo tante attese – dichiara l’Assessore ai Trasporti del Comune di Alba Rosanna Martinifinalmente partono i lavori di elettrificazione anche sul tratto albese e questa dovrebbe essere la fase più veloce degli interventi sulla linea. Purtroppo, fino a settembre i nostri pendolari dovranno prendere gli autobus sostitutivi ma il sacrificio sarà ripagato dall’arrivo a dicembre del servizio ferroviario metropolitano con treni diretti ogni ora da e per Torino attesi da sempre dagli albesi. Questa novità porterà ad una svolta per i viaggiatori quotidiani ma anche per i flussi turistici che avranno sicuramente un mezzo diretto per arrivare ad Alba ed un incentivo in più».

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *