«La scuola è la chiave di volta per un momento difficile come quello che stiamo attraversando»

Sabato 15 dicembre il Sindaco di Alba Maurizio Marello è intervenuto all’evento “Bentornato Dottore” al Liceo Classico Statale “G.Govone”. Un’iniziativa per incontrare i giovani ex studenti del Liceo laureati nell’anno 2012 invitati a presentare il percorso di ricerca fatto per la tesi di laurea e per festeggiare anche gli ex studenti illustri della scuola che nel 2012 hanno compiuto ottanta anni. Quest’anno l’Architetto Ugo Della Piana classe 1932,  all’incontro nella Biblioteca del Liceo dedicata a Beppe Fenoglio.

bentornato dottore_1

A presentare l’iniziativa partita nel 2008, l’Avvocato Lorenzo Paglieri membro dall’Associazione ex allievi del Liceo Classico Govone presieduta dall’avvocato Ettore Paganelli.

All’incontro il Sindaco Maurizio Marello  ha ricordato il legame che c’è da sempre tra il Liceo Govone la città, la società, il mondo politico e diocesano. «Questa è sempre stata una scuola  con una rete di grandissime aperture e continua ad essere tale. Oggi il valore di questi ricordi, di questa memoria è tanto più importante perché la storia di questo liceo continua, è la storia di questi ragazzi che passano su questi banchi e sarà la storia di questa città. La scuola è la chiave di volta per un momento difficile come quello che stiamo attraversando. Se ne esce con persone più preparate sia dal punto di vista culturale, formativo ed umano ma anche attente non soltanto ai valori individuali ma anche ai valori sociali».

Così il Sindaco davanti a Piercarlo Rovera, dirigente scolastico dell’istituto dove il primo cittadino aveva partecipato, il giorno prima, anche all’assemblea degli studenti sulle problematiche legate all’istruzione, venerdì 14 dicembre.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *