LA PRIMAVERA DI ALBA 2017   Una Primavera ricca di concerti, spettacoli e festival  sta per sbocciare nella Città di Alba!

La Primavera di Alba è il grande contenitore di eventi che, da sei anni a questa parte, raccoglie gli appuntamenti che avvengono dalla fine di marzo all’inizio dell’estate nella capitale delle Langhe. Si parte dalla musica, filo conduttore di questa edizione, e si arriva all’arte passando per l’architettura, la letteratura, il cinema e il teatro, le occasioni di incontro e di intrattenimento senza dimenticare gli appuntamenti dedicati ai bambini.

 

 

 

“Certi della nostra tradizione culturale – dichiara l’Assessore alla Cultura e al Turismo della Città di AlbaFabio Tripaldi – dopo aver dedicato le passate stagioni a Fenoglio, a Gallizio e ai musei cittadini, che dallo scorso anno operano in maniera sinergica attraverso il Sistema Museale Albese, credo sia doveroso omaggiare le numerose realtà cittadine che da tempo si occupano di musica. Nei mesi più frizzanti dell’anno una serie di concerti – di musica classica, jazz, folk, senza dimenticare i cantautori e il gospel – a cura delle numerose associazioni musicali albesi sapranno intrattenere i turisti così come gli abitanti della nostra città. Orgogliosi del nostro Istituto Civico Musicale “Lodovico Rocca” festeggiamo la sua Quarantesima stagione di Musica da Camera che spazia dal Barocco al Classicismo fino a toccare il Novecento e la musica leggera. Un cartellone ricco in cui, come d’abitudine, gli insegnanti si alternano agli allievi e agli studenti ormai diplomati che hanno intrapreso una carriera professionistica.

 

Gli appuntamenti musicali si affiancano, come ogni anno, a rassegne cinematografiche, presentazioni di libri, mostre, spettacoli teatrali e occasioni di intrattenimento per adulti e per i più piccoli. L’enogastronomia, inoltre, è protagonista con Vinum, la 41^ Fiera Nazionale dei vini di Langhe, Roero e Monferrato.

 

Nel mettere in rete le numerose attività di Primavera la Città di Alba ha svolto un ruolo di coordinamento, ma il mio plauso va come ogni anno ai singoli organizzatori che hanno saputo costruire un calendario dall’offerta ricca e sorprendente.”

 

 

 

Tra gli oltre 200 appuntamenti che vivacizzeranno la stagione appena cominciata molti saranno dedicati alla MUSICA con concerti che spaziano dal repertorio classico al contemporaneo a cura delle numerose associazioni musicali cittadine. Musica classica, ma anche folk e jazz per la quarantesima stagione del Civico Istituto Musicale Lodovico Rocca. I prossimi concerti si terranno l’8 aprile, il 4 maggio e il 7 giugno ma proseguiranno oltre la Primavera, fino al mese di dicembre. Domenica 9 aprile, presso il Santuario della Natività di Maria Santissima a Mussotto d’Alba, l’associazione Corale Intonando ospita il coro dell’Accademia Maghini di Torino con “Jesu, Meine Freude. Musiche di Bach e dei suoi avi. I concerti-aperitivo Bacco & Orfeo, a cura di Alba Music Festival, proseguono ogni domenica mattina fino al 16 aprile nella Chiesa di San Giuseppe. La quattordicesima edizione dell’Italy&Usa Alba Music Festival sarà invece dal 25 maggio al 4 giugno e porterà in città la grande musica classica internazionale tra concerti, workshop e seminari con artisti internazionali. Per tutta la Primavera, e non solo, il Centro Giovani H Zonesarà animato da un ricco cartellone di concerti, dj set, “battaglia delle band” e feste a tema. Tra i prossimi appuntamenti il concerto di Incantastorie e Astor Novas il 7 aprile.

 

Musica anche al Teatro Sociale G.Busca: domenica 9 aprile con RossInTesta la poesia del cantautore Gianmaria Testa è interpretata dall’amico Paolo Rossi, il più stralunato e incisivo degli attori comici italiani con una passione e un talento mai nascosto per la musica. Sabato 29 aprile si cambia completamente genere con lo speciale concerto dei Temperance, band rivelazione della scena metal, accompagnati dallo String Quartet & Choir.

 

Una giornata per conoscere le discipline di strada, dalla danza hip hop al rap passando per il parkour, grazie all’associazione Be Street che, in sinergia con l’associazione San Giovanni, sabato 22 aprile propone PrimaveraInStreet in Piazza Pertinace. Il giorno successivo, presso la sede Be Street in Corso Piave 96, un workshop con il ballerino, tre volte campione italiano di breakdance, Kacyo. Festa a tema hip hop anche per i 10 anni del gruppo albese FreeSteps Crew, sabato 6 maggio in Piazza Michele Ferrero, con Straight from the Heart Vol. I: esibizioni di breakdance, graffiti e ovviamente musica con un dj set d’eccezione.

 

Dal 21 aprile, ogni venerdì fino al 19 maggio nel Coro della Maddalena, torna Intorno alla Chitarra, la rassegna organizzata dall’Associazione AsAmiMus (Amici dell’Istituto Musicale) per approfondire la conoscenza del popolare strumento attraverso una serie di concerti-lezione. Musica Meravigliosa con i concerti dell’A.Gi.Mus: domenica 23 aprile e 7 maggio alle ore 11 nella Chiesa di San Giuseppe e domenica 30 aprile in Sala Beppe Fenoglio in occasione di Alba Film Festival. Si svolgono nella chiesa di San Giuseppe anche i tre appuntamenti (venerdì 28 aprile, sabato 13 e sabato 20 maggio) dedicati alla Musica da Cameracon la direzione artistica di Nicola Davico.

 

Sabato 29 e domenica 30 aprile torna ad Alba l’International Jazz Day ovvero la giornata mondiale del jazz indetta dall’Unesco per promuovere la comunicazione tra culture differenti e mondi musicali diversi. La scuola di canto e di musica moderna e jazz Milleunanota per l’occasione propone due intensi pomeriggi di concerti jazz per le vie del centro e per concludere, domenica alle 21 nella Chiesa di San Giuseppe, concerto di gala con Søren Bebe dalla Danimarca. Artisti di successo e giovani promesse della musica italiana tornano con Cantautori d’Italiavenerdì 12 e sabato 13 maggio in Piazza Ferrero. Il cantautore londinese Alan Bonner il 12 maggio interpreterà i successi di De Andrè. Sabato 13 maggio Luigi Viva dialogherà con Max Manfredi considerato il “capostipite della nuova generazione dei cantautori genovesi”. A seguire Max Manfredi in concerto.

 

L’Associazione Alec propone, presso la sede di Via Vittorio Emanuele II 30, due appuntamenti dal titolo Musical Box: mercoledì 10 maggio Edoardo Borra incontra il pianista jazz Fabio Giachino mentre sabato 10 e domenica 11 giugno in contemporanea con Alba Jazz Festival, esibizione del giovane quartetto jazz cuneese La Chambre Quartet.

 

Spazio anche alla musica itinerante con le Crome in Movimento. Domenica 21 maggio, in occasione della Festa della Banca d’Alba, il coro di voci bianche “allegretto” si esibirà in vari punti della città. Domenica 4 giugno Crome in Festa con una lunga passeggiata musicale dal mattino e con l’esibizione, alle ore 16 in Piazza Ferrero, dell’orchestra classica dei ragazzi. Domenica 21 maggio si potrà partecipare al laboratorio tra musica e danza Sento dunque sonoalle ore 20,30 presso lo studio Istinto e Psiche.

 

Venerdì 26 maggio, alle 21 presso il Tempio San Paolo, il concerto d’apertura delle celebrazioni del 135° compleanno di Gazzetta d’Alba. Spirituality, questo il nome del progetto di Juri Camisasca (voce e harmonium) e Rosario Di Bella (voce e synth), arriva alle frontiere del sacro, lungo un cammino che va dal solenne gregoriano alla meditazione elettronica. Venerdì 2 giugno in Piazza Pertinace si canta la gioia grazie al gospel con l’undicesima edizione di GospeLive in Alba che quest’anno accoglie il Coro S.Leonardo di Santo Stefano di Magra (SP).

 

Undicesima edizione anche per l’Alba Jazz Festival, rassegna musicale che dall’8 all’11 giugno porta ad Alba grandi nomi del panorama jazz internazionale. Si comincia con gli aperitivi in jazz del giovedì sera presso i locali del centro storico. I quattro giorni di festival saranno scanditi da seminari pomeridiani di introduzione al jazz, bande marcianti e concerti di giovanissimi talenti italiani e di grandi nomi che faranno vivere ad Alba le atmosfere jazz di New Orleans.

 

Venerdì 16 e sabato 17 giugno un concerto a cura della fanfara svizzera L’Avenir, il venerdì sera presso il Duomo cittadino, e un’invasione musicale il mattino seguente in vari punti del mercato.

 

 

 

La Primavera accoglie molte iniziative legate all’ARTEe all’ARCHITETTURA.

 

Domenica 23, martedì 25 e domenica 30 aprile torna l’appuntamento con il Museo diffuso Pinot Gallizio, percorso alla scoperta delle opere di Gallizio presenti negli spazi comunali, al Teatro Sociale e allo Spazio Gallizio sito presso il Centro Studi Beppe Fenoglio.

 

In tema con il filo conduttore di questa Primavera, saranno dedicate alla musica anche le mostre promosse dall’associazione Alec (presso la sede di via Maestra): da giovedì 27 aprile al 1 maggio The art of the soundtrack, esposizione di copertine di vinili di colonne sonore in occasione della rassegna cinematografica Alba Film Festival e da giovedì 8 giugno Jazz A 33 Giri in occasione dell’Alba Jazz Festival.

 

Prosegue fino al 9 aprile The Kate Inside presso la Wall of Sound Gallery mostra delle fotografie che Guido Harari ha dedicato a Kate Bush. La stessa galleria, da domenica 18 giugno, presenterà la mostra fotografica Stone Free selezione di manifesti originali per celebrare i 50 anni della “Summer of Love”.

 

Fino a sabato 8 aprile la Chiesa di San Giuseppe accoglie Le sovra pitture dei ragazzi di Villa Ottaviarealizzata da persone con disturbo dello spettro autistico. Fino all’8 aprile presso il circolo ricreativo Albanova Esplosioni di colori con le fotografie di Ivana Allasia e Bruno Abbona. Continua fino al 28 maggio l’esposizione presso il Museo Diocesano della Cattedrale di Alba delle opere l’Angelo musicale e Il buon pastore di Dedalo Montali.

 

La Chiesa di San Giovanni resterà aperta nei giorni di Vinum per mostrare la sua pinacoteca d’arte sacra, testimone del fervore culturale piemontese. E’ visitabile tutto l’anno la mostra-museo di oggetti antichi Conservare il passato allestita nei locali del Centro Culturale Don Mario Destefanis di San Rocco Cherasca.

 

La Galleria DAVIDECOFFAartecontemporanea dal 20 maggio al 10 giugno dedica una mostra all’artistainglese Chris Guilmour nei propri spazi di Via Pertinace con opere di grande effetto e meticolosa tecnica.

 

Sabato 20 e domenica 21 maggio prima edizione di Effimera, 10 artisti dell’arte dell’effimero invadono la città realizzando in diretta grandi opere a tema religioso o di paesaggio.

 

Spazio anche ai concorsi: fino al 5 maggio gli studenti delle Scuole Secondarie di primo e II grado così come gli studenti universitari potranno partecipare al concorso fotografico Occhi aperti sulla cittàpromosso dall’associazione Italia Nostra realizzando immagini delle qualità culturali e dell’eventuale degrado del patrimonio naturalistico e paesaggistico del territorio albese. La premiazione avverrà il 27 ottobre con la presentazione pubblica del progetto “Raise”. Da venerdì 5 a sabato 13 maggio saranno esposte al Centro Giovani H Zone le immagini del contest Masche e misteri delle Langhe e del Roeroorganizzato dal Consorzio Sinergie Sociali per valorizzare il territorio. Per l’occasione il 5 maggio alle 16,30 ci sarà anche un incontro con l’esperto di tradizioni popolari piemontesi Mario Collino (in arte Prezzemolo) e il 6 maggio alle ore 20,30 un incontro con Donato Bosca presidente dell’Associazione Arvangia.

 

Ricco anche il calendario delle visite guidate alla nostra città. Dal viaggio in compagnia di un archeologo professionista Alba Sotterranea fino ad arrivare ad Alba Magica che svela il lato misterioso di Alba, alla scoperta del Tesoro della Cattedrale e ancora Rap Tour per scoprire siti archeologici e beni culturali in compagnia di una guida turistica, di un deejay e di un rapper mac in grado di “rappare” rime e citazioni, sfruttando l’improvvisazione tipica di questa disciplina. Per chi non soffre di vertigini si va a 45 metri sopra Alba e si visita l’Alba Panoramicascoprendo il campanile della Cattedrale di San Lorenzo. E poi ancora Il vino degli antichi, una Visita tattile e Museo ad occhi chiusi al Civico Museo Eusebio per esplorare la storia utilizzando tutti i sensi. in vista dell’estate, da venerdì 9 giugno al 9 luglio, anche la città di Alba, dopo Cuneo e Saluzzo, ospiterà l’ARCA, un incubatore di eventi e laboratori, un luogo d’incontro e di socializzazione mobile e temporaneo, progettato e costruito dal collettivo Orizzontale di Roma in collaborazione con 50 studenti del Politecnico di Torino. Il progetto artistico itinerante ZOOART ARCA, Arte Ricerca Comunità Abitare, sarà presente nel quartiere Europa – Tetti blu, dove verrà presentato il lavoro dell’artista Ettore Favini.

 

A giugno saranno ricordati i 120 anni del Museo Civico Federico Eusebio con l’inaugurazione delle nuove sale espositive dedicate al mastodonte di Verduno e alla balenottera di Alba. Oltre ad accogliere i grandi mammiferi fossili, sarà inaugurato il Giardino di Archeologia sperimentale insieme al percorso tattile recentemente realizzato.

 

Nel Coro della Maddalena sabato 17 giugno inaugura una mostra organizzata all’interno della rassegna “Grandarte 2016/2017” a cura di Luisa Bagnasco e Alessandro Abrate con il supporto dell’assessorato alla cultura del Comune di Alba.  In mostra le opere di Bruna Bonino, Laura Castagno, Bruno Giuliano, Teresa De Paola, Carlos Matter invitati ad interpretare il tema “Nuovi labirinti e nuovi orizzonti” tramite le differenti espressioni che caratterizzano la loro arte.

 

Tante occasioni riservate agli amanti di TEATRO&CINEMA. Da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio in sala Beppe Fenoglio torna l’Alba Film Festival. Un ricco calendario di appuntamenti gratuiti con “Il cinema rivisitato” che avrà per protagonisti Ingmar Bergman e Robert Redford, in occasione del suo ottantesimo compleanno, e con “Centenari e rivoluzioni” ricordando i cento anni dalla Rivoluzione di Ottobre e i 500 anni dall’affissione delle Tesi di Lutero.

 

Il cinema si interseca con la musica, in collaborazione con A.Gi.Mus Alba Langhe Roero, associando la proiezione di capolavori del cinema a musica eseguita dal vivo da Luigi Giachino (pianoforte) e Giuseppe Nova (flauto). E poi ancora cortometraggi e video, ouvertures musicali e interventi a cura dei giovani jazzisti del Civico Istituto Musicale “L. Rocca” presso il Cortile della Maddalena. Al termine dei programmi pomeridiani, brindisi offerto da Vinum, Fiera nazionale dei vini di Langhe, Roero e Monferrato.

 

Il Teatro Sociale G.Busca prosegue la sua poliedrica programmazione: domenica 9 aprile RossInTesta, progetto speciale, Paolo Rossi interpreta Gianmaria Testa mentre martedì 18 e mercoledì 19 aprile va in scena Mi piaci perché sei così con Vanessa Incontrada in chiusura della stagione di prosa.

 

Martedì 11 aprile sale sul palco del Teatro Sociale Vittorio Sgarbi per raccontare la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, detto ilCaravaggio, in uno spettacolo teatrale arricchito dalla musica di Valentina Corvino e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio.

 

Dal 12 al 24 maggio si alza il sipario su Il teatro dei ragazzi, la rassegna di teatro studentesco che apre le porte del teatro di Alba a tantissimi giovani attori. Anche quest’anno il festival si conclude con l’assegnazione del Premio Dino Lavagna indirizzato a tutte le scuole partecipanti al Festival.

 

Ogni mercoledì e giovedì fino all’11 maggio la Sala Ordet ospita la programmazione del Cineocchio in attesa della programmazione estiva, nell’arena esterna del Teatro Sociale, a partire da giugno.

 

Martedì 4 aprile si parla di “Silenzio e Parola” nel ciclo di incontri Percorsi di Cinema a cura del prof. Pier Mario Mignone presso l’Associazione Alec. Mercoledì 5 aprile alle ore 21 presso il cinema Moretta proiezione di Cento e una Torre. Quarant’anni di Resistenza, un documentario di Paolo Gai e Franco Negro per celebrare i quarant’anni della Cooperativa Libraria La Torre attraverso i racconti dei protagonisti.

 

Fino a giugno l’associazione Albatros propone laboratori di espressione teatrale per ragazzi e per adulti che si concluderanno con la performance “La risorsa creativa”. Laboratori per bambini e per ragazzi sono organizzati anche dall’associazione Don Chisciotte Siamo Noi.

 

 

 

Significative presentazioni di libri, importanti premi di letteratura, contest di poesia e una giornata, la Notte Bianca delle Librerie, interamente dedicata a chi ama leggere: in Primavera ad Alba sbocciano gli incontri con la LETTERATURA. Giovedì 6 aprile il Teatro Sociale “G. Busca” di Alba, che per l’occasione aprirà le due sale, ospita alle ore 21 la presentazione dell’ultimo libro di Roberto Saviano “La paranza dei bambini” (Feltrinelli 2016). Dialogherà con lui lo scrittore Giuseppe Culicchia. L’evento, promosso dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con il Centro Studi Beppe Fenoglio e con il supporto delle aziende vitivinicole Ceretto, è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

La Libreria La Torre propone una serie di presentazioni di libri: venerdì 7 aprile “Alcuni avranno il mio perdono” con l’autore Luigi Romolo Carrino in dialogo con Silvia Longo e letture a cura di Liliana Fantini. Sabato 8 aprile “Un’esperienza formidabile. La resistenza di Giorgio Bocca: un’intervista” di Teo De Luigi, venerdì 14 aprile “Omofobia: strumenti di analisi e di intervento” con l’autrice Margherita Graglia. L’evento, organizzato dal Collettivo De-Generi, in collaborazione con la Cooperativa Libraria La Torre, è un’anteprima del festival Prospettive. In occasione del festival, sabato 13 maggio, si presenterà il “Gioco del rispetto” con una delle creatrici Benedetta Gargiulo.

 

Sabato 6 maggio la Libreria L’Incontro ospita la presentazione del romanzo d’esordio di Antonio Roma “Oggi è un bel giorno” ambientato nella Sarajevo di oggi, vent’anni dopo la guerra.

 

Il 28 aprile al Centro Giovani H Zone ci si dedica alla poesia con Il Poetry Slam, seconda edizione del coinvolgente contest fra poeti giudicati da una giuria popolare. Ritorna anche l’appuntamento con le letture corali di Intonando per i primi quattro mercoledì di maggio nel Santuario della Natività di Maria SS. a Mussotto.

 

Torna per il settimo anno la, sabato 20 maggio, Notte Bianca delle Librerie un’intera giornata in cui le librerie del centro storico offrono un fitto calendario di incontri, spettacoli e happening a sfondo letterario. Tra metà aprile e inizio maggio si snoda Resistenzerassegna di appuntamenti organizzata dal Comune di Alba e il Centro Studi Beppe Fenoglio in collaborazione con le associazioni albesi, per ricordare e rinnovare il racconto di un momento fondamentale della storia italiana: il 25 aprile 1945.

 

 

 

Molto vari e diversi tra loro sono gli eventi raccolti sotto la voce INTRATTENIMENTO E INCONTRI.

 

Sabato 8 aprile presso la Sala Conferenze della Banca d’Alba Women’s  empowerment in the economy un convegno distrettuale dell’associazione Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Alba. Continuano fino a maggio le conferenze della Fondazione Ferrero, momenti formativi trasversali presso la sede dalla Fondazione. Da venerdì 12 a domenica 14 maggio seconda edizione per Prospettive il festival albese dedicato alla cultura LGBT (sigla con cui comunemente si racchiude tutto ciò che riguarda il mondo di Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender). Come già la precedente, questa sarà un’edizione itinerante che coinvolgerà diverse parti della città di Alba, nei vari giorni di programma, in modo da allargare il più possibile il dibattito.

 

Una serie di incontri, dal 3 aprile a giugno, arricchiscono la programmazione dell’associazione La Torre Cultura: dalle riflessioni sul centro storico e sul nostro territorio passando per la marcia della laicità, al ricordo di Antonio Gramsci fino ad un incontro coi giovani esponenti del mondo dell’arte.

 

Venerdì 21 aprile presso la Sala Conferenze della Banca d’Alba l’associazione culturale Giulio Parusso ospita l’artista torinese Ugo Nespolo che, nel corso della conferenza Scelte obbligate, l’arte sposa la vita,racconterà il suo punto di vista a proposito del fare arte. Il Centro Culturale San Giuseppe inaugura le tante iniziative di primavera sabato 22 aprile con la mostra La Resistenza e gli alleati a cura dell’Associazione Beato Giuseppe Girotti.

 

Per gli amanti delle camminate si parte da Alba con il gruppo CSI alla scoperta dei luoghi più suggestivi delle Langhe e del Roero per tutta la Primavera e fino alla fine dell’anno. E poi ancora, per chi ama divertirsi all’aria aperta, la consueta Caccia al tesoro nella Langa del Barolo il 1 maggio. Venerdì 26 e sabato 27 maggio seconda edizione di Circonomia del festival che attraverso incontri e appuntamenti mette in mostra le idee, le buone pratiche imprenditoriali e amministrative, i cambiamenti sociali e culturali che hanno in comune l’attenzione al paradigma ecologico. Il 13 maggio torna la Festa Interculturale  “scuole in piazza” con un pomeriggio di teatro, musiche e danze interculturali in Piazza Risorgimento a cura degli Istituti Comprensivi di Alba e dintorni. Il 26 maggio al Centro Giovani H Zone Generazione MACRAME’giornata di arte, sport e racconti per ragazzi.

 

Domenica 28 maggio arriva in Piazza Risorgimento ad Alba la quarta edizione di Metti in piazza la cultura, festival culturale pubblico e gratuito nelle piazze centrali di Torino e di Alba. Due giorni fitti di appuntamenti a partecipazione libera, all’aperto, frutto della collaborazione tra le molte prestigiose istituzioni culturali.

 

Appuntamento in Piazza Risorgimento domenica 14 maggio, in occasione della giornata nazionale della bicicletta promossa dal Ministero dell’Ambiente, per Alba in Bici la giornata dedicata all’ecologia, alla qualità della vita e allo sport. Per tutta la giornata l’animazione di Radio Alba, un circuito di educazione stradale per bambini e per i partecipanti alla biciclettata cittadina sarà messa in palio una bicicletta offerta dai commercianti albesi di biciclette.

 

Sempre per gli appassionati di bicicletta sabato 20 maggio passa da Alba, con una sosta tecnica e un punto ristoro in Piazza Risorgimento, la seconda edizione della randonnée GranTanaRando.

 

Dalla bicicletta si passa al mondo delle due ruote con l’Alba Chopper Show il 27 e 28 maggio: tra spettacoli, musica e novità dal mondo delle Harley Davidson. Sabato 6 e domenica 7 maggio Vespa: Langa’s roads – Stra’ d Langa, due giorni dedicati agli appassionati del mitico scooter tra giri turistici e un grande raduno nazionale.

 

Sabato 17 e domenica 18 giugno si scaldano i motori per il Rally di Alba tra prove spettacolo e prove speciali nei paesi di Langa con oltre 100 vetture comprese le auto della categoria World Rally Car.

 

Non mancheranno tanti appuntamenti con l’enogastronomia come Abc del vino e le cene didattiche all’Accademia Alberghiera. Torna a luglio, dopo il successo degli scorsi anni, la Cena in Bianco: il pic nic elegante in cui è necessario portarsi tutto il necessario da casa (tavoli, sedie, stoviglie, cibo) rigorosamente in bianco. La data della cena e la piazza in cui si svolgerà il flash mob saranno svelate a pochi giorni dall’evento. Appuntamenti enogastronomici, tra spettacoli e musica il 26 maggio per Festa ‘d Magg che animerà Corso Piave e dintorni. Venerdi 9, sabato 10 e domenica 11 giugno torna il Mercato Europeo: in Corso Langhe, Viale Vico e parte di Corso Piave saranno distribuiti oltre 100 banchi dei settori food e no food provenienti da tutto il continente.

 

 

 

Quarantunesima edizione per VINUM, la Fiera Nazionale che si presenta al pubblico dal 22 al 25 aprile e nuovamente dal 29 aprile al 1 maggio. Un’occasione unica per vivere le emozioni che i profumi e i gusti delle eccellenze enogastronomiche del territorio sanno trasmettere in un coinvolgente e goloso itinerario alla scoperta del centro storico di Alba. Per tutto il giorno banchi d’assaggio con vini rossi e bianchi di Alba, delle Langhe, del Roero e del Monferrato, accompagnate dallo STREET FOOD ËD LANGA: cibo di strada di qualità ricco di storia e tradizione langarola da scoprire in uno sfizioso itinerario gastronomico nel centro della Città. Grande novità di questa edizione VINUMINCANTINAFood&Wine experience: visita in cantina ed aperitivi con i grandi Chef di Langhe, Roero e Monferrato

 

 

 

In Primavera la città di Alba è più che mai a dedicata ai più piccoli grazie a tantissimi incontri, molti dei quali si svolgono all’aria aperta, dedicati ai BAMBINI.

 

Fino a luglio Una storia tira l’altra alla Biblioteca Civica tra laboratori e letture animate per i più piccolo mentre nei pomeriggi ludico-didattici al Museo Civico i bambini si trasformeranno in intraprendenti archeologi o scienziati esuberanti grazie a Il Museo dei Piccoli. Venerdì 12 maggio il Museo della Cattedrale di Alba propone, in collaborazione con la Libreria l’Incontro, il laboratorio creativo La mamma fra storia e arte.

 

Il 26 aprile e il 9 giugno appuntamento con Shakespeare stories in the park, un momento di animazione-spettacolo in lingua inglese e italiana. L’associazione Don Chisciotte siamo noi organizza inoltre Chaos: stories of Gods and heroes domenica 14 maggio, spettacolo finale dei laboratori teatrali.

 

Domenica 30 aprile presso lo studio Istinto&PsicheC’è un ritmo per tutti, un laboratorio interattivo di movimento e musica, pensato per bambini dai 7 ai 12 anni. Nello stesso spazio giovedì 25 maggio l’incontro serale conclusivo dell’Associazione Le2impronte per il progetto per favorire la conoscenza degli “amici a 4 zampe” Abili con Fido. Venerdì 19 maggio il CEAM di Corso Michele Coppino 43 propone Up-Però una serata alternativa tra cucina e musica.

 

Sabato 20 maggio consueto appuntamento con la coloratissima Festa dell’aquilone nel parco di San Cassiano, all’interno dei quattro giorni di festeggiamenti del quartiere. Torna Parkeggiamo 9, sabato 27 maggio, la giornata dedicata al circo e alle famiglie organizzata dal Consorzio Sinergie Sociali in collaborazione con l’artista di strada albese Gianluca Repetto (in arte Bingo) e la Libreria L’Incontro: laboratori circensi aperti a tutti al mattino e spettacoli acrobatici al pomeriggio.

 

 

 

La Primavera lascia spazio all’Estate e ai suoi numerosi appuntamenti immancabilmente all’aperto.

 

Grande novità di questa stagione è la nuova rassegna TEATRO D’ESTATE nell’arena estiva del Teatro Sociale G.Busca dedicata a Guido Sacerdote, regista, autore e produttore televisivo albese.

 

Il primo appuntamento è venerdì 30 giugno con Francesco Lancia e la compagnia “I bugiardini” che porteranno in scena uno spettacolo di improvvisazione teatrale esilarante per un’ora di puro divertimento. Venerdì 7 luglio Dario Ballantini interpreta “Da Balla a Dalla” uno spettacolo ideato dall’artista livornese per rendere omaggio all’amico e cantautore bolognese scomparso cinque anni fa. Ultimo appuntamento venerdì 14 luglio con la musica della Bandakadabra: la “fanfara urbana” si esibirà a partire dal pomeriggio nel centro storico per poi esibirsi con un grande concerto all’arena intorno alle 21,30. La rassegna è curata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Alba in collaborazione con il Centro Studi Beppe Fenoglio.

 

Le ANTICIPAZIONI D’ESTATE cominciano con gli aperitivi enogastronomici, di musica e spettacolo Movida y Comida, nei martedì dal 13 giugno al 15 agosto, e si prosegue dal 23 al 25 giugno con la rassegna di arti di strada Artisti al lavoro mentre a luglio tornerà il teatro di figura di Burattinarte Summertime.

 

E inoltre, per gli appassionati di motori, giovedì 29 giugno fa tappa ad Alba 20.000 pieghe, la manifestazione turistica non competitiva in cui si percorrono in moto più di mille km di curve. Da venerdì 21 a domenica 23 luglio gli amanti delle Harley Davidson non potranno perdersi Lunghe Langhe Run, tour enogastronomico e una grande festa per i 10 anni dell’associazione Alba Chapter.

 

Dal 30 giugno al 2 luglio torna anche la Festa della birra e dello street food  mentre venerdì 21 e sabato 22 luglio Tanaro Libera Tutti, terza edizione del festival che per due giorni ospita al Parco Tanaro i più influenti artisti della scena musicale indipendente italiana. E inoltre: spettacoli di burattini e di giocoleria, workshop, laboratori, dibattiti e presentazioni editoriali.

 

 

 

“Quest’anno – dichiara il Sindaco di Alba Maurizio Marello – oltre duecento appuntamenti animeranno la nostra città ed intratterranno cittadini e turisti durante la lunga stagione da marzo a luglio. I visitatori sono notevolmente aumentati negli ultimi anni. Molti gruppi arrivano anche fin dal rigido febbraio in un crescendo di presenze che dura fino ad agosto. Consapevoli di questo, la nostra Amministrazione insieme alle tantissime associazioni cittadine lavora costantemente alla realizzazione di eventi attrattiva ed intrattenimento per chi sceglie la nostra Alba come meta. Il grande contenitore “Primavera 2017” racchiude iniziative per ogni pubblico: c’è la musica nella sua vastità di generi accanto ad eventi sportivi, gastronomici, ludici, insieme ad altri per bambini o per adolescenti. Tanti appuntamenti consolidati accanto a nuovi progetti su un palcoscenico ricco di pubblico realizzato attraverso un grande lavoro di squadra. Per questo ringrazio tutti coloro che lavorano ininterrottamente tutto l’anno per rendere la nostra città sempre più viva e vivace. È una sinergia vincente. Grazie a tutti”.

 

 

 

 

 

 

 

COMUNE DI ALBA

 

 

 

Assessorato Cultura e Turismo

 

 

 

www.comune.alba.cn.it

 

 

 

cultura@comune.alba.cn.it

 

 

 

tel 0173 292346

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *