Intitolazione della sala consiliare di Alba a Teodoro Bubbio – mercoledì 22 aprile

La storica sala del Consiglio nel palazzo municipale di Alba è stata recentemente sottoposta ad importanti interventi di restauro e di ammodernamento degli impianti tecnologici. Questi lavori, resi possibili anche grazie ad un importante contributo della Compagnia di San Paolo, hanno ancor più valorizzato la bellezza e l’armonia di quell’ambiente, hanno posto in miglior risalto le preziose opere d’arte che vi sono conservate ed hanno infine creato le condizioni per un migliore svolgimento delle sedute consiliari che in essa hanno luogo.

Ora, nell’occasione anche del 70° anniversario della fine dell’occupazione nazi-fascista della città, l’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno e doveroso procedere all’intitolazione della sala al Sindaco della Liberazione, Teodoro Bubbio.

La cerimonia di intitolazione avrà luogo mercoledì 22 aprile, alle ore 17:30. Dopo gli interventi del Sindaco Maurizio Marello e del Presidente del Consiglio comunale Roberto Giachino, l’on. Ettore Paganelli terrà l’orazione ufficiale.

On. Teodoro Bubbio, primo Sindaco di Alba Libera.

Alle prime elezioni comunali del marzo 1946 dopo il regime fascista, fu eletto in Consiglio e Sindaco il 2 aprile 1946; eletto alla Costituente il 2 giugno dello stesso anno, Senatore di diritto dal 1948, fu Sottosegretario agli Interni nel VI e VII Governo De Gasperi; rieletto alla Camera dei Deputati per la DC dal 1953 al 1958, con 44.982 preferenze nella circoscrizione CN-AT-AL, fu Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel Governo Pella, con delega per gli Affari dell’ex Africa italiana e per i Servizi dello spettacolo. Fu in Consiglio comunale fino al 1956. Morì ad Alba il 31 marzo 1965 e fu commemorato in Senato il 28 aprile.

Foto: Teodoro Bubbio insieme al Presidente Einaudi, Sala del Consiglio Comunale di Alba, 1949, Archivio Necade. (da Centro Studi Fenoglio)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.