Inaugurazione della casa dell’acqua nel quartiere Moretta

Un brindisi con l’ambiente

Si inaugura sabato 30 giugno, la nuova “Casa dell’acqua” nel quartiere Moretta, realizzata dalla ditta Acqua Life di Strambino (TO) in collaborazione con la Città di Alba, che distribuirà ai cittadini acqua naturale, lievemente frizzante e frizzante, proveniente dalla rete dell’acquedotto comunale, adeguatamente trattata.

L’appuntamento è dalle ore 14.30 alle 18.30 nel giardino G. Varda, in prossimità del box del Vigile di quartiere. Al taglio del nastro ed al brindisi inaugurale con bicchieri, naturalmente biodegradabili, saranno presenti il Sindaco Maurizio Marello e l’Assessore all’Ambiente ed Agricoltura Massimo Scavino.

Come per il quartiere Piave, il costo dell’acqua sarà pari a cent. 0,02 al litro per quella naturale e cent. 0,04 per la frizzante. Le card ricaricabili per il prelievo saranno distribuite al costo di € 5,50, già precaricate. I primi 500 cittadini che acquisteranno la card potranno usufruire di una precarica gratuita pari a  lt. 100 di naturale ovvero lt. 50 di frizzante, oltre a 2 bottiglie di vetro con chiusura a scatto con impresso il logo della città e un’ecoborsa per la spesa.

Dichiarano in merito il Sindaco e l’Assessore all’ambiente: “Dopo il successo consolidato della prima casa dell’acqua in corso Piave che eroga quotidianamente oltre 1.200 litri d’acqua, l’apertura della nuova struttura nel quartiere Moretta rappresenta un ulteriore miglioramento delle politiche ambientali della nostra città; promuovendo la bontà dell’acqua dell’acquedotto si rispetta la natura e si riduce la produzione, lo smaltimento e il trasporto delle bottiglie di plastica.”

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Giancarlo ha detto:

    Mi complimento per l’iniziativa ma avrei alcuni chiarimenti da chiedere:

    – sulla casa dell’acqua che verrà inaugurata sabato è indicato il prezzo di 5 cent al litro ANZICHE’ di 2 centesimi per l’acqua naturale e 4 centesimi per l’acqua frizzante, inoltre c’è una targhetta con indicato come taglio minimo monete da 5 centesimi per cui viene da pensare che il prezzo minimo al litro sia di 5 centesim e non di 2i.
    – non mi è chiaro se le card ricaricabili da euro 5.50 contengono una carica di 5.50 o un importo inferiore e dove possono essere acquistate per chi non potrà essere presente all’inaugurazione

    Grazie per la cortese risposta

  2. Giancarlo ha detto:

    Ho visto che è stata sostituita la targhetta dei prezzi con un’altra con gli importi corretti. Per gli altri dubbi ho avuto le risposte dal comunicato affisso alla casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.