Inaugurata a Böblingen la “Kulinarische Genüβe aus Alba”. Tre giorni dedicati all’eccellenza enogastronomica di Langhe e Roero in Germania

Ieri  sera, venerdì  9 novembre, a Böblingen, in Germania, il Sindaco di Alba Maurizio Marello, l’Assessore ai Gemellaggi Olindo Cervella, il Presidente del Consiglio comunale Sebastiano Cavalli e il Presidente della Famija Albeisa Antonio Tibaldi hanno inaugurato l’undicesima edizione della “Kulinarische Genüβe aus Alba”, la manifestazione enogastronomica biennale, quest’anno dal 9 all’11 novembre nella città tedesca gemella della capitale delle Langhe.  

Al taglio del nastro la signora Lützner moglie dell’attuale Sindaco di Böblingen Wolfgang Lützner. Accanto anche Alexander Vogelgsang, ex Sindaco della Città di Böblingen che ha ricevuto  la Medaglia d’Oro della Città di Alba nel 2010, per il suo impegno a favore della promozione di progetti innovativi di scambio tra le due città volti ad incoraggiare il dialogo e la reciproca conoscenza.

“E’ da 22 anni – ha dichiarato il Sindaco Marello – che la Famija Albeisa organizza questi tre giorni dedicati alla cucina albese di Langhe e Roero. E’ una vetrina all’estero dei prodotti di eccellenza del nostro territorio che si fa grazie all’impegno della Famija Albeisa e ad un’ottantina, quest’anno, di volontari che vanno a Böblingen e lavorano per quattro giorni così danno la possibilità ai nostri amici tedeschi di gustare i nostri prodotti più buoni. Ai volontari, alla Famija Albeisa esprimo grande gratitudine insieme anche alla Città di Böblingen che ci ospita sempre in maniera eccellente con grande spirito di accoglienza”.

La “Kulinarische Genüβe aus Alba” si inquadra nel proficuo gemellaggio tra Alba e Böblingen che dura da ventisette anni. Da dieci anni, tra le due città, ci sono scambi tra studenti, gruppi scout ed esperienze come “Estate Ragazzi”.

“Nel rapporto di gemellaggio tra le due città – afferma il Sindaco Marello – c’è l’aspetto di amicizia tra i giovani che è molto importante. In questi giorni Böblingen ospita anche una delegazione del “Liceo Linguistico e delle Scienze Umane – Leonardo da Vinci” di Alba e un gruppo della “Parrocchia-Santuario Nostra Signora della Moretta” con il parroco don Luigi Testa e il consigliere comunale di maggioranza Alberto Gatto”.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Domenico Boeri ha detto:

    Un grande ringraziamento, a nome di tutto il CdA della Famija Albeisa, va ai volontari albesi che sono il motore ed il carburante della manifestazione. Tutti i volontari credono in questa manifestazione e continuano a dare generosamente il loro contributo di idee e di lavoro facendo crescere di edizione in edizione l’evento.
    Domenico Boeri
    Vice Presidente Famija Albeisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *