Giuseppe Battiston inaugura ad Alba la mostra “IL TARTUFO E IL CINEMA”

“IL TARTUFO E IL CINEMA”:

PER LA PRIMA VOLTA IN MOSTRA AD ALBA

le apparizioni del tuber magnatum pico sul grande schermo INAUGURATA IL 14 OTTOBRE DA GIUSEPPE BATTISTON

In occasione della 82a Fiera Internazionale del Tartufo bianco d’Alba ( 6 ottobre – 18 novembre), un’ inedita esposizione racconta il legame speciale  che unisce il  prezioso fungo ipogeo al mondo del cinema:  fra scene tratte da celebri film, inedite fotografie,  locandine da collezione e opere d’arte che testimoniano la ‘dolce vita’ del tartufo.

Ciak! si gira. Tutti i riflettori sono puntati sul Tartufo bianco d’Alba, protagonista assoluto della mostraintitolata “Cinema&Tartufi”. È la ghiotta propostadell’82a edizionedellaFiera Internazionale del tartufo bianco d’Alba, in programma nello splendida Città piemontese dal 6 ottobre al 18 novembre 2012.

La mostra già aperta dal 6 ottobre inaugurerà il 14 ottobre alle ore 10.00 con Giuseppe Battiston, attore teatrale e del cinema.

Il Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” di Alba (Piazza Medford, 3) saràil set dell’esposizione, gratuita ed aperta al pubblico per tutta la durata della kermesse. Qui si racconterà il tartufo a partire dalle sue più significative apparizioni cinematografiche seguendo quattro principali filoni che rappresentano altrettante sezioni: status symbol, ingrediente in cucina, alimento afrodisiaco e protagonista del noir.

Un’inedita e scintillante veste mondana per l’inimitabile fungo ipogeo delle Langhe, che per la prima volta si mostra accanto alla schiera di registi e divi del cinema che lo hanno amato o citato nei propri lavori.

Un appassionante excursus attraverso manifesti e locandine di film, foto di scena, ricostruzioni di set cinematografici, videointerviste, articoli giornalistici, fino a vere e proprie opere d’arte ispirate al connubio tra cinema e tartufo.

Il percorso si conclude in un ambiente multimediale nel quale il visitatore può vivere quasi fisicamente una poetica ricerca dei tartufi.

La mostra “Cinema&Tartufi” è curata dallo scrittore e storico dell’arte Giordano Berti in collaborazione con il Centro Nazionale Studi Tartufo e l’Ente Fiera Internazionale Tartufo bianco d’Alba. L’elegantissimo allestimento è predisposto dallo Studio di Architettura Andrea Capellino di Asti.

LA BIOGRAFIA DI GIUSEPPE BATTISTON:

 Attore. La sua carriera ha inizio a teatro, dove interpreta ruoli di grande risalto arrivando a vincere nel 1986 il premio UBU come miglior attore non protagonista per la rappresentazione ‘Petito Strenge’. Proprio a teatro viene notato da colui che gli offrirà il debutto sul grande schermo, Silvio Soldini, che gli affida nel 1993 una parte per il suo ‘Un’anima divisa in due’. Il sodalizio con questo regista gli vale un’assidua partecipazione alle sue pellicole, infatti Soldini lo richiama per ‘Pane e tulipani’ (1999), in cui interpreta un investigatore privato un po’ maldestro che gli fa vincere il David di Donatello e il Ciak d’oro come miglior attore non protagonista. Nel 2000 è il film con Aldo Giovanni e Giacomo ‘Chiedimi se sono felice’ che lo mostra al grande pubblico. Nel 2004 è dunque pronto a girare il nuovo film di Soldini ‘Agata e la tempesta’ in un ruolo che gli fa ottenere la candidatura al David di Donatello. Ottiene una nomination anche al Nastro d’argento come miglior attore non protagonista nel 2006 per il film di Cristina Comencini ‘La bestia nel cuore’. Nel 2007 recita in due pellicole, ‘La giusta distanza’ di Carlo Mazzacurati e nella commedia ‘Non pensarci’ di Gianni Zanasi con Valerio Mastandrea.

Info sulla mostra: “Cinema&Tartufi”

Palazzo delle Mostre di Alba,  Piazza Medford, 3, Alba Dal 6 ottobre al 18 novembre – ingresso libero, tel. 0173 361051

Sabato e domenica: 10.00/19.00 ‎ – lunedì: 10.00/17.30 – da martedì a venerdì 14.30/17.30

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *