Ritroviamo in noi la fiducia. Buon anno a tutti!

Carissimi,

quest’anno il Natale giunge in un momento di particolare  difficoltà, per tutti i cittadini ma anche per i Comuni.
Stiamo vivendo momenti di incertezza, soprattutto sul futuro delle persone, in particolare dei giovani, delle famiglie, e più in generale del nostro Paese. Per troppo tempo la politica non ha affrontato i problemi che, anzi, spesso sono stati “scaricati” proprio sugli enti locali ed oggi i nodi, come si suol dire, stanno venendo al pettine.

Abbiamo, tuttavia, speranza che il nuovo governo ci aiuti nel cammino. Abbiamo la ferma intenzione di non diminuire la quantità e la qualità dei servizi che offriamo ai cittadini. Abbiamo però anche la consapevolezza che dovremo affrontare, tutti, sacrifici importanti.

Ma dell’anno che finisce voglio soprattutto ricordare i momenti belli, quelli che hanno dato soddisfazioni. Ricordo la città invasa da giovani un po’ di tutta Europa venuti a celebrare le “Olimpiadi delle città gemelle”. Ricordo il numero mai visto di visitatori per la Fiera del tartufo.
Ricordo l’apertura del primo tratto di nuova strada dopo oltre quindici anni, il collegamento tra piazza Savona e viale Cherasca. Ricordo l’avvio di numerosi altri cantieri, tra cui l’ampliamento del Cimitero urbano, atteso da anni.

Ora il Natale ci richiama ai valori più profondi della vita, in particolare all’importanza del sapersi donare e del saper accogliere. Ci richiama anche all’essenzialità, a ciò che davvero conta: la salute, gli affetti, l’amicizia.

Restiamo particolarmente vicini alle persone malate e sofferenti e a coloro che, per tanti motivi, hanno perduto la speranza. Così, impegnandoci tutti quanti insieme,  faremo in modo che il 2012 sia migliore dell’anno che stiamo per lasciare.

Buone Feste a tutti!

Maurizio Marello

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.