Buona Pasqua a tutti!

“Cristo è risorto” era il saluto che i primi cristiani si scambiavano, come segno di riconoscimento.

Papa Francesco in questi primi giorni di pontificato ha richiamato il valore di una chiesa povera, vicina agli ultimi, così come era quella delle prime comunità cristiane descritte dagli Atti degli Apostoli.

L’augurio, allora, che rivolgo a chi crede è quello di ritornare all’essenzialità dell’evangelo ed alla “tenerezza dell’Agnello” che si è lasciato immolare, dando un senso alla vita umana nella prospettiva del dono.

L’auspicio che rivolgo a tutti credenti e non, è quello di “riconoscerci nell’altro”, nei suoi problemi come nelle sue gioie, nella prospettiva della fratellanza universale.

Buona Pasqua a tutti!

maurizio marello

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.