Bella e partecipata cerimonia il raduno partigiano a Valdivilla per il 25 aprile

 

 

 

 

Una bella e partecipata cerimonia il raduno partigiano in ricordo della II Divisione Langhe, domenica 25 aprile in frazione Valdivilla a Santo Stefano Belbo.

 

 

 

La tradizionale commemorazione annuale è stata quest’anno dedicata a due partigiani della Brigata Belbo,  II Divisione Langhe deceduti nel 2017: Felice Marino scomparso il 22 maggio e Adriano Balbo scomparso il 6 giugno.

 

 

 

All’evento ha partecipato anche il Sindaco di Alba Maurizio Marello insieme agli assessori Fabio Tripaldi, Rosanna Martini e Luigi Garassino, accanto al presidente del Consiglio comunale Roberto Giachino ed al consigliere William Revello.

 

 

 

«E’ sempre un momento molto toccante quello al sacrario di Valdivilla – commenta il Sindaco Maurizio Marello – proprio per ciò che rappresenta il luogo dove sono ricordati i 172 caduti della Seconda Divisione Langhe. È sicuramente un luogo emblematico della lotta partigiana, per questo la cerimonia è particolarmente emozionante. Comunque, quello di Valdivilla è solo uno dei tanti appuntamenti organizzati in questo periodo tesi a ricordare ed a trasmettere i valori della Resistenza ai nostri giovani».

 

 

 

Alla cerimonia presenti anche il presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – sezione di Alba e  vicepresidente comitato provinciale A.n.p.i. Enzo Demaria e Giovanni Colla assessore del Comune di Santo Stefano Belbo, accanto ad altri sindaci delle Langhe.

 

 

 

Un momento di preghiera guidato da don Domenico,  poi gli interventi dei partigiani Margherita Mo (Maggie) e Luigi Viglione (Scamaden).

 

 

 

Tra un intervento e l’altro la musica di Paolo Serazzi alla chitarra e Antonio Lardù al flauto traverso.

 

 

 

In mezzo anche le letture di Renzo Balbo e Antonella Saracco alla cerimonia coordinata da Lorenza Balbo figlia di Piero, noto con il nome di battaglia “Poli”, comandante della Seconda Divisione Langhe, figlio di Giovanni Pinin Balbo caduto in battaglia a Valdivilla il 24 febbraio del 1945.

 

 

 

A chiudere la cerimonia è stata Margherita Fenoglio con la lettura  di un testo scritto dal padre Beppe, “L’erba brilla al sole” dedicato dallo scrittore a Dario Scaglione, nome di battaglia Tarzan, fucilato a Valdivilla il 2 febbraio del 1945 a diciannove anni.

 

 

 

 

 

Gli appuntamenti dedicati al 25 aprile proseguono:

 

 

 

Giovedì 26 aprile

 

ore 20.45

 

Sala della Resistenza, Palazzo Comunale, Alba

 

L’educazione al tempo del fascismo

 

Bruno Maida è ricercatore di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Studi Storici dell’Università di Torino. Tra i suoi libri ricordiamo: Prigionieri della memoria. Storia di due stragi della Liberazione (Franco Angeli, 2002), Non si è mai ex deportati. Una biografia di Lidia Beccaria Rolfi (Utet, 2008). Per Einaudi ha pubblicato La Shoah dei bambini. La persecuzione dell’infanzia ebraica in Italia (1938-1945) e L’infanzia nelle guerre del Novecento.

 

Info: info@centrostudibeppefenoglio.it

 

 

 

Venerdì 4 maggio

 

ore 20.00

 

Teatro Chiesa Nostra Signora della Moretta, Alba

 

L’ultima tradotta

 

La compagnia Teatro Moretta di Alba presenterà una commedia/documentario sul disastro della divisione alpina Cuneense in Russia durante la Seconda Guerra Mondiale.

 

Info: piero.eirale@alice.it

 

 

 

Giovedì 10 maggio

 

ore 10.00

 

Teatro Chiesa Nostra Signora della Moretta, Alba

 

Quei ragazzi che rifiutarono il saluto al duce. Una storia di Resistenza a scuola

 

Proiezione del documentario realizzato dalle classi terze Scuola Media Vida – Istituto Comprensivo Centro Storico – Alba, in collaborazione con associazione Padre Beato Giuseppe Girotti

 

Info: Renato Vai, 338-5622121

 

 

 

Sabato 12 maggio

 

ore 17.00

 

Piazza Rossetti 2, Centro studi Beppe Fenoglio

 

L’8 settembre in Montenegro. La relazione del generale Lorenzo Vivalda

 

Presentazione del diario tenuto dal generale Vivalda, nato ad Alba, comandante della I Divisione Alpina “Taurinense”. In collaborazione con l’Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini “G. Garibaldi”.

 

Info: info@centrostudibeppefenoglio.it

 

 

 

 

 

Giovedì 24 maggio

 

ore 20.45

 

Chiesa di San Giuseppe

 

Quei ragazzi che rifiutarono il saluto al duce. Una storia di Resistenza a scuola

 

Presentazione del libro scritto dai ragazzi delle classi terze della Scuola Media Vida

 

Istituto Comprensivo Centro Storico- Alba, in collaborazione con associazione Padre Beato Giuseppe Girotti

 

Info: Renato Vai, 338-5622121

 

 

 

Le suddette iniziative raccolte nel calendario “Resistenze” sono a cura dell’assessorato alla Cultura del Comune di Alba in collaborazione con il Centro Studi di Letteratura, Storia, Arte e Cultura “Beppe Fenoglio” o.n.l.u.s. e le associazioni albesi.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *