Alba:  una targa per la squadra di Pallapugno femminile vincitrice dello scudetto 2017 con la società Gymnasium Albese

 

 

 

 

Sabato 21 ottobre nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba, il Sindaco Maurizio Marello ed il Consigliere delegato allo Sport Claudio Tibaldi hanno accolto in Municipio la squadra di Pallapugno femminile vincitrice dello scudetto 2017 con la società Gymnasium Albese.

 

 

 

Il capitano Loretta Saglietti e le compagne Martina Garbarino, Loredana Ferrero, Roberta Arossa, Paola Bosticardo sono arrivate in Comune accompagnate dall’allenatore Ercole Fontanone e dal dirigente della Gymnasium Albese Domenico Raimondo. Assenti all’incontro Nives Diotti e Alessia Proglio, altre due componenti  della squadra.

 

 

 

Per sottolineare la grande vittoria, il Sindaco Marello ed il Consigliere Tibaldi hanno consegnato al gruppo una targa, un attestato e dei gagliardetti Città di Alba.

 

 

 

«Ci fa piacere avervi qui – ha sottolineato il Sindaco Maurizio Marello – il Pallone elastico è ancora una di quelle discipline che si tramandano attraverso la passione. L’esperienza di una società femminile in questo sport è al primo anno per Alba ed è assolutamente positivo. Questo incontro ha anche lo scopo di dirvi grazie per il vostro impegno. Un impegno che cade in un periodo particolare per lo Sferisterio Mermet. Si intravede all’orizzonte qualche spiraglio di soluzione. Come Amministrazione daremo il nostro contributo anche economico affinché il Mermet possa rinascere come merita. Ringrazio il Consigliere delegato Claudio Tibaldi che ha pensato di organizzare questo momento».

 

 

 

«Con il Sindaco  – ha spiegato il Consigliere delegato allo Sport Claudio Tibaldi – abbiamo pensato di organizzare questo momento ufficiale qui per riconoscere come Amministrazione un traguardo importante. La Pallapugno ha capitale Alba. Le nostre più vive congratulazioni per lo splendido risultato raggiunto».

 

 

 

«Abbiamo creato un’altra società all’interno dello Sferisterio Mermet  – ha affermato il dirigente della Gymnasium Albese Domenico Raimondo – ed abbiamo avuto la fortuna di avere con noi anche Martina Garbarino che aveva già vinto due campionati. Il prossimo obiettivo è coinvolgere le ragazze delle scuole per dare un impulso ulteriore al gioco delle donne nella Pallapugno».

 

 

 

Alla cerimonia hanno partecipato anche i consiglieri comunali Giovanni Altare, Tina Ciongoli e Domenico Boeri.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *