Alba: il Sindaco Maurizio Marello ha votato per l’arredo delle camere del nuovo ospedale Alba-Bra

Lunedì 21 marzo il Sindaco di Alba Maurizio Marello ha votato per scegliere l’arredo delle camere degenza del nuovo ospedale Alba-Bra in costruzione a Verduno.

 

Durante una visita esclusiva con il Direttore della Fondazione Nuovo Ospedale Alba- Bra Onlus Luciano Scalise, il Sindaco Marello ha visto un’ala dell’enorme complesso dove sono state arredate 5 camere degenza allestite da altrettante ditte italiane del settore dove ognuna ha espresso il proprio stile e la propria creatività inserendo letti tecnologici, divano letto per gli accompagnatori, comodini, armadi con cassaforte, poltrone, tavolini, televisori, quadri ed altri accessori. Tra questi  anche i moderni sollevatori traslanti a binario ed altri ausili sanitari. Cinque prototipi di alta qualità completamente diversi l’uno dall’altro. Più un prototipo di camera pediatrica coloratissima e completa di ogni confort nel reparto sperimentale allestito attraverso il progetto “Adotta una stanza” della Fondazione.

I visitatori possono scegliere quello preferito attraverso cartolina. Il più votato diventerà l’arredo delle camere del nosocomio. Il fornitore sarà scelto entro giugno 2016.

«Sono tutti allestimenti di altissimo livello – ha sottolineato il Sindaco Maurizio Marello dopo la visita – sia dal punto di vista tecnologico che sotto l’aspetto del confort. Bisogna dare atto alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba- Bra Onlus che sta davvero facendo un grandissimo lavoro. Questi elementi faranno la differenza quando l’ospedale sarà finito».

«Oltre all’arredo delle camere e alle migliorie nei bagni – ha spiegato il Direttore della Fondazione Nuovo Ospedale Luciano Scaliseun altro dei progetti della Fondazione è realizzare un’area verde intorno all’ospedale con percorsi natura, tragitti sportivi, giardini terapeutici, aree giochi, aree pet therapy. L’obiettivo è rendere questa struttura un luogo di cura all’avanguardia nel panorama della sanità ed in armonia con l’ambiente circostante».

 

Intanto i lavori procedono. È in corso il montaggio dei pannelli fotovoltaici sul tetto e comincia a prendere forma l’atrio coperto da un’enorme struttura trasparente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.