Alba: il Sindaco Maurizio Marello ha incontrato i residenti del Quartiere Vivaro

Giovedì 14 aprile il Sindaco di Alba Maurizio Marello insieme agli assessori all’Ambiente Massimo Scavino e ai Lavori pubblici Alberto Gatto ha incontrato i residenti del Quartiere Vivaro nella sede della Protezione civile in via Ognissanti.

 

Durante l’incontro il Presidente del Comitato di Quartiere Armando Manassero ha palesato all’Amministrazione le criticità relative ai parcheggi in zona, alla viabilità, alla sicurezza in bici, sicurezza sui fiumi e illuminazione in zona.

 

Il Sindaco Maurizio Marello ha risposto sui parcheggi dove bisogna lavorare ad una soluzione con la ditta Ferrero considerato anche che da gennaio 2017 l’azienda albese trasferirà nell’ex filanda di Alba i suoi 300 dipendenti del centro direzionale di Pino Torinese e quindi ci sarà ancora più necessità di stalli in zona. Secondo il Sindaco, il problema di viabilità più grosso in zona è l’incrocio tra via Vivaro e corso Piera Cillario dove non c’è abbastanza spazio per fare una rotatoria. Su questo, qualcuno dei residenti ha proposto il senso unico nella prima parte di via Vivaro, dal passaggio al livello all’incrocio con il corso mentre il Sindaco Marello ha risposto: “Se siete tutti d’accordo possiamo valutare la fattibilità”.

 

Per quanto riguarda la sicurezza in zona, il Sindaco ha ricordato “la sostituzione di circa 5.670 punti luce cambiati con il Led che illumina di più e consuma meno. Inoltre, i pali sono predisposti per allacci Wi-Fi e telecamere, per dare una copertura di video sorveglianza in buona parte della città, anche nella zona del cimitero ancora poco illuminata. Sulle manutenzioni abbiamo fatto le potature in zona, dobbiamo intervenire sui marciapiedi sconnessi e rifare la segnaletica orizzontale sbiadita. Da quest’anno abbiamo più possibilità di spesa. Sono partiti circa 25 cantieri, stiamo facendo dei lavori in diverse zone della città. Sui torrenti abbiamo fatto pulizia su Talloria, Riddone e Cherasca. Sono di competenza regionale ma la Regione non ha i fondi e ce ne stiamo occupando noi”.

 

Durante la serata, l’Assessore all’Ambiente Massimo Scavino ha illustrato le variazioni sulla raccolta rifiuti arrivate con il nuovo bando e la conseguente riduzione della Tari. I cittadini hanno chiesto maggiori informazioni sul come differenziare i vari rifiuti. L’Assessore ha ricordato il sito web www.verdegufo.it lanciato quest’anno.

Si è parlato anche dell’elettrificazione Alba-Bra, dell’Autostrada Asti-Cuneo, della strada per l’ospedale, della linea ferrovia Alba-Asti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.