Alba: il Sindaco Maurizio Marello ha incontrato George Issa Saadeh capo scout arabo-palestinese e Michael Sierra capo scout ebreo-israeliano

 

Venerdì 28 aprile,  il Sindaco di Alba Maurizio Marello ha incontrato nel Palazzo comunale George Issa Saadeh capo scout arabo-palestinese di Gerusalemme e Michael Sierracapo scout ebreo-israeliano accompagnati in municipio da Roger Davico Presidente Comitato Centenario dello Scoutismo in Alba.

 

 

 

Un breve dialogo a porte chiuse nell’ufficio del Sindaco, dove Maurizio Marello ha omaggiato gli ospiti con il volume “La Resistenza tra storia e memoria. La tortura di Alba e dell’Albese. Il diario del Vescovo Luigi M. Grassi” a cura di Giancarlo Merlo, Vittorio Rapetti e Piero Reggio, (Centro Studi Sinoidali Alba, Editrice Impressioni Grafiche, 2016), prima di mostrare ai due giovani la sala Consiglio “Teodoro Bubbio”, la sala “Resistenza”, la sala “Città Gemelle” e la sala “Giunta” del Palazzo comunale.

 

 

 

«E’ stato davvero un piacere accogliere qui ad Alba questi due giovani ospiti dello scoutismo albese e provenienti da Israele e Palestina – dichiara il Sindaco Maurizio Marello – Sono l’esempio di come i due popoli, ebreo e palestinese, possono convivere pacificamente. La loro presenza qui ad Alba, l’incontro con molte persone e con tanti giovani è veramente una bella testimonianza».

 

 

 

L’ospitalità dei due giovani capi Scout rientra nell’ambito delle iniziative per celebrare i 100 anni dello scoutismo albese (1916-2016). Il programma dei festeggiamenti partito il 26 novembre scorso prosegue anche in questi giorni con l’evento “100 anni di Scoutismo Albese. Raduno annuale dei Rovers e delle Scolte della zona Cuneo”, sabato 29 e domenica 30 aprile con i giovani dai 16 ai 20 anni ospiti della Pia Società San Paolo e coinvolti in attività educative, laboratori, stands ed altro.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.