Alba: il Sindaco Maurizio Marello ha consegnato un attestato di merito a 47 associazioni e all’ex Sindaco Enzo Demaria per l’impegno in città durante l’alluvione del 1994

Ieri, domenica 9 novembre nella sala consiliare del Palazzo comunale di Alba il Sindaco Maurizio Marello insieme agli assessori Alberto Gatto, Massimo Scavino, Luigi Garassino e Rosanna Martini ha consegnato un attestato di merito a quarantasette associazioni di volontariato e all’ex Sindaco Enzo Demaria “come riconoscimento per l’impegno, il senso di responsabilità e l’aiuto offerto in occasione dell’alluvione che colpì Alba nel 1994”. Alla cerimonia hanno partecipato circa 200 volontari provenienti da diverse parti d’Italia e dalla Svizzera.

 

«A distanza di vent’anni – ha spiegato Maurizio Marello ai volontari – questo piccolo attestato simbolico rinnova la gratitudine per il lavoro e per la straordinaria solidarietà che ci avete dimostrato allora. Questa sala del consiglio comunale fu la prima sala operativa improvvisata il giorno immediatamente successivo all’alluvione il 7 novembre del 1994 quando iniziarono ad arrivare i vari volontari e trovarono qui un riferimento di pianificazione e quel metodo è diventato un riferimento per gli interventi di emergenza. Quelle persone ci diedero una grossa mano a rimettere a posto le nostre case e le nostre aziende. Quindi, ci fa piacere fare un gesto di ringraziamento che è anche un gesto di fiducia e di speranza verso il futuro perché in questi vent’anni si è costruita una sensibilità nell’ambito della prevenzione. C’è un’organizzazione e grazie a voi i cittadini si sentono più sicuri e meno soli».

 

Oltre che alle diverse associazioni, l’attestato di merito è stato consegnato anche al Sindaco in carica nel 1994 Enzo Demaria. «Lo consegniamo a lui – ha spiegato il Sindaco Marello – per consegnarlo simbolicamente a tutti i dipendenti del Comune che per alcune settimane lavorarono giorno e notte per risollevare la città».

Volontari alluvione GDivino 2

 

Poi, la foto di gruppo e la messa nella Cattedrale di Alba in memoria delle vittime dell’alluvione celebrata dal parroco Don Dino Negro.

 

L’attestato di merito è stato consegnato a: Misericordie Prato, Misericordia Santa Gemma Galgani, Misericordia Impruneta, Misericordia Portoferraio, Misericordia Montenero, Misericordia Sesto Fiorentino, Misericordie Alba, A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiani) di Roma, A.R.I. di Bra, A.R.I. di Alba, A.R.I. di Torino, A.R.I. di Cuneo, Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta – A.R.I., Comando 7° Reggimento Difesa NBC “Cremona” di Civitavecchia, Proteggere Insieme, Associazione Nazionale Carabinieri, C.B. S.E.R. – Servizio Emergenza Radio di Alba, Protezione Civile Lugano Città, Wwf Langhe & Roero, Legambiente, Italia Nostra, AGESCI (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani), A.S.A.V.A. (Associazione Servizio Autisti Volontari Ambulanza), C.A.I. Club Alpino Italiano, A.N.A. (Associazione Nazionale Alpini), Protezione Civile 3 Valli, C.R.I. (Croce Rossa Italiana) Provinciale, C.R.I. Comitato Locale Cuneo, C.R.I. Borgo San Dalmazzo, C.R.I. Peveragno, C.R.I. Albaretto della Torre, C.R.I. Moretta, C.R.I. Sampeyre, C.R.I. Neive, C.R.I. Monforte, C.R.I. Monticello, C.R.I. Settimo Torinese, C.R.I. Suzzara, C.R.I. Ventimiglia, C.R.I. Sanremo, C.R.I. Busca, C.R.I. Racconigi, C.R.I. Bassa Valsugana, C.R.I. Trento, Croce Rossa Alba, Caritas Alba, Gruppo Comunale Protezione Civile Entracque.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *