Alba: ritorna il Mercatino dei Bambini quest’anno in uno spazio dedicato e regolamentato

 

Sarà l’area verde “Maestri del Lavoro” di corso Piave la zona dedicata al Mercatino dei Bambini previsto durante le quattro domeniche di ottobre all’interno della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco ad Alba. Il mercatino sarà a ridosso delle bancarelle in uno spazio facilmente accessibile e più sicuro rispetto agli spazi del medesimo corso dedicati in passato.   Sarà riservato solo ai bambini di età non superiore a 14 anni compiuti e solo se  autorizzati da un genitore o  da chi ne  eserciti la patria potestà.

All’interno del mercatino sarà possibile scambiare o vendere  solo beni usati di proprietà dei bambini e per bambini come ad esempio giocattoli, libri, fumetti, giornalini, figurine, CD e DVD di musica e film, bigiotteria ed attrezzature sportive per bambini.

Non sarà possibile commercializzare o scambiare articoli nuovi o articoli per adulti e qualsiasi altro oggetto contrario allo spirito e alle finalità del mercatino.

Lo scambio sarà gestito dal minore con la presenza dell’eventuale adulto in veste di accompagnatore, responsabile del controllo e della sorveglianza del proprio bambino.

 

«L’Amministrazione – sottolinea il Sindaco di Alba Maurizio Marello –  ha voluto continuare la tradizione di questo mercatino individuando un’area ben specifica e regolamentandolo in modo che sia effettivamente un vero e proprio luogo per il baratto dedicato esclusivamente ai bambini».

 

«Recuperiamo lo spirito originario di questa bella iniziativa plurivaloriale – spiega l’Assessore comunale al Commercio Massimo Scavino – perché  oltre a vivacizzare il quartiere con la presenza dei bambini, racchiude in sé l’aspetto ludico ma anche sociale e soprattutto ha una grande valenza pedagogica in quanto insegna ai piccoli l’importante valore delle cose».

 

Per partecipare al Mercatino i bambini devono avere l’autorizzazione scritta  dei genitori o dei tutori presentata  al Comune di Alba. Il modulo è reperibile sul sito web del Comune all’indirizzo: http://www.comune.alba.cn.it oppure rivolgendosi direttamente al vigile del Quartiere Piave.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *