Alba: ricco calendario di appuntamenti per “Marzo Donna 2017”, dal 3 al 31 marzo in città

 

Il Comune di Alba attraverso l’Assessorato alle Pari opportunità guidato dall’Assessore Rosanna Martini, in collaborazione con laConsulta comunale per la realizzazione  delle pari opportunità tra uomo e donna,  organizza una serie di eventi dedicati all’8 marzo “festa della donna”, con un ricco calendario di appuntamenti dal 3 al 31 marzo 2017.

 

 

 

Il programma  “Marzo Donna. Eventi, incontri e tavole rotonde sulla figura femminile” inizia venerdì 3 marzo alle ore 18.00 nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba con l’incontro “Donne che valorizzano il Territorio”: Premio Amelia Earhart 2017 organizzato da Zonta Club Alba-Langhe e Roero.

 

 

Poi, da sabato 4 marzo “Tu sei Lei”, la mostra collettiva d’arte: il mondo della donna a 360°, nello spazio espositivo di Banca d’Alba in via Cavour, 4 fino al 26 marzo da lunedì a venerdì 10-13 /  15-18; sabato 10-13 / 15-19; domenica 14-19.

 

 

Nel giorno della festa della donna, mercoledì 8 marzo  previsti due appuntamenti. Il primo sarà il “Brindisi alle donne”: un incontro sui personaggi femminili della letteratura classica con Madì Drello  alle  ore 17.30 nella  Libreria L’Incontro in via Mandelli, 13.

 

Il secondo in serata, alle ore  21.00 la festa si sposta al Teatro Sociale “G. Busca” con lo spettacolo “Oblivion: The Human Jukebox” organizzato dall’Assessorato alle Pari Opportunità.

 

 

 

Il programma prosegue giovedì 9 marzo alle ore 21.00 nella sala convegni del Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” in piazza Medford con “Chisinere: cuoche di Langa. Magia e Maestria”, la presentazione del libro di Romano Salvetti: una ricerca sulle cuoche di Langa, le mitiche “chisinere” che esercitavano la loro arte al servizio delle comunità locali. Indagine condotta in Alta Langa con alcune escursioni nella Langa albese. Oltre all’autore Romano Salvetti, saranno presenti Carlin Petrini fondatore di Slow Food e Piercarlo Grimaldi rettore Università di Scienze Gastronomiche. L’evento è organizzato dalla Condotta Slow Food Alba Langhe e Roero.

 

 

 

Segue venerdì 10 marzo “La metà del cielo per un mondo migliore”, il convegno organizzato dal Comitato Scout per il centenario dello scoutismo albese insieme ai gruppi Scout Agesci di Alba, nella sala conferenze di Palazzo Banca d’Alba in via Cavour, 4.

 

 

 

Poi, sabato 11 marzo dalle ore 8.00 alle ore 13.00 “La violenza sulle donne è pane quotidiano”. Durante la mattinata l’associazione MAI + SOLE in via Cavour angolo piazza San Francesco offrirà sacchetti di pane per ricordare che per alcune donne la violenza è quotidiana come il pane …

 

 

 

Si prosegue domenica 12 marzo alle ore 20.45 in sala “Vittorio Riolfo via Vittorio Emanuele II, 19 all’interno del Cortile della Maddalena con “Se mio figlio fosse… ?”, una serata di informazione, riflessione, testimonianze e confronto su omosessualità e transessualità a cura di AGEDO Associazione Genitori Parenti e Amici di Persone Lgbt.

 

 

 

Altro appuntamento martedì 14 marzo alle ore 20.30 in sala “Vittorio Riolfo” dove Ufficio Pace con Donne in Nero e AssoPace Palestina presentano: “Donne palestinesi raccontano”: 5 film, 5 registe palestinesi esordienti, 5 storie di donne, di lotta e di vita. I documentari saranno presentati da Luisa Morgantini presidente di AssopacePalestina.

 

 

 

Altro evento mercoledì 15 marzoore 18.00 nella sala “ Vittorio Riolfo” la presentazione del libro “Il braccio alzato” con la partecipazione dell’autore Duccio Scatolero, in collaborazione con libreria La Torre e Rete Territoriale Antiviolenza.

 

 

 

Poi, sabato 25 marzo alle ore 21.00 al Centro Giovani H- Zone la Compagnia teatrale “L’angelo Azzurro” con Lee Fry Music presenta lo spettacolo teatrale “Tua madre è leggenda”.

 

 

 

Segue lunedì 27 marzo alle ore 21.00 in sala “Vittorio Riolfo”, “Più democrazia in famiglia: come cambia la famiglia dopo la sentenza della Corte Costituzionale sul doppio cognome” organizzato da Zonta Club Alba-Langhe e Roero.

 

 

 

Si chiude con un doppio appuntamento venerdì 31 marzo. Nel pomeriggio dalle ore 14.30 alle 17.00 al Centro Giovani H-Zone piazzale Beausoleil, 1, la festa con gli studenti delle scuole superiori albesi per lapremiazione del concorso di idee “Panchine rosse/blu” promosso dall’Assessorato alle pari Opportunità. Più tardi, alle ore 21.00 la sala conferenze di Palazzo Banca d’Alba via Cavour, 4 ospita “Sloworking, coworking e Fab Lab: auto imprenditorialità e pari opportunità”, serata di informazione su nuove soluzioni imprenditoriali e modelli innovativi per lavorare mettendo in rete competenze, spazi e strumenti organizzata dalla Consulta Pari Opportunità.

 

 

«Lavorando in sinergia con la Consulta e le diverse associazioni –sottolinea Rosanna Martini Assessore alle pari Opportunità del Comune di Alba – abbiamo realizzato un calendario molto ricco di iniziative che ripercorre tutto il mese di marzo facendo della giornata della donna un momento di festa e riflessione che va oltre  la l’8 marzo. Ringrazio le numerose associazioni e realtà del territorio che attraverso il loro prezioso contributo hanno fatto diventare “Marzo Donna” una rassegna di appuntamenti molto seguiti in città».

 

 

 

«Essere donna è ancora oggi, un valore da difendere – commenta Ivana SarottoPresidente della Consulta comunale per la realizzazione  delle pari opportunità – Continua a mancare una reale equiparazione ai ruoli maschili. Le differenze di genere vanno annullate con uno sforzo culturale e, come tale, non può che realizzarsi a lungo periodo, lavorando giorno per giorno, con costanza e coerenza, perché tutti quei fenomeni di discriminazione, esclusione e violenza, che continuano purtroppo a colpire le donne, vengano finalmente sconfitti ed eliminati. Nella rassegna Marzo Donna sono presenti messaggi importanti si parlerà di nuovi diritti, di nuove opportunità lavorative, di creatività, di talenti, ma si rifletterà anche sulla violenza, sui blocchi che la donna deve ancora superare per raggiungere la parità».

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *