Alba: premiati i vincitori del concorso “Alba in Fiore”

Giovedì 1 dicembre nella sala “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba sono stati premiati i vincitori del concorso “Alba in Fiore 2016” lanciato dall’Amministrazione nell’ambito delle iniziative di promozione e coinvolgimento della popolazione nell’abbellimento della città per il miglioramento dell’immagine cittadina oxycontin 10mg.

Il concorso ha coinvolto i cittadini che abbelliscono  i propri giardini, balconi, cortili e orti urbani con decorazioni floreali e le attività commerciali che decorano con verde e fiori vetrine e dehors.

«Anche quest’anno Alba ha partecipato al concorso nazionale “Comuni Fioriti” – ha ricordato il Sindaco Maurizio Marello – e anche quest’anno ha ottenuto il massimo riconoscimento. Vi ringrazio per aver partecipato al concorso “Alba in Fiore” perché significa abbellire ancora di più la città stimolando i privati, le imprese e gli esercizi commerciali a fare sempre di più. Per Alba, il decoro urbano è molto importante   in quanto città turistica frequentata da migliaia di persone ogni anno. Un grazie sentito a tutti i partecipanti».

«Il tema del concorso era l’abbellimento – ha sottolineato l’Assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto – sia floreale, sia attraverso l’utilizzo del verde. Il concorso è stato suddiviso in quattro categorie. Le domande di partecipazione e i lavori sono stati valutati da un’apposita commissione. A ciascun partecipante assegniamo un attestato di partecipazione. Ai vincitori per ogni singola categoria va  un riconoscimento e un premio in denaro. Il primo posto vince un buono acquisto in prodotti florovivaistici da 130 euro, il secondo posto un buono acquisto in prodotti florovivaistici da 70 euro».

Per la categoria “Balconi Fioriti” premiati Piero Bassino al primo posto e   Olga Gallizio al secondo posto;

Per la categoria “Attività commerciali – Dehor e vetrine fiorite” primo  premio a  Fabio Girolametti, secondo premio a Francesco Librizzi;

Per la categoria “Giardini Privati”, primo premio  a Piergiovanni Toppino, secondo premio a Antonio Vico;

Per la categoria “Orti urbani pubblici e privati” primo  premio a Cristina Rolando, secondo premio a Marcello Sottile.

Attestato di merito all’Istituto Scolastico “Umberto I” – la Scuola Enologica di Alba nonostante  la domanda fuori categoria di partecipazione, per il particolare impegno e la cura delle aree di pertinenza dell’Istituto.

Questo il responso della commissione giudicatrice di “Alba in Fiore” riunitasi il 10 novembre 2016 e costituita da: dall’Assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto (presidente), da Giuseppina Borgogno (consigliere comunale), da Daniela Albano (dirigente della Ripartizione Opere Pubbliche), da Mariella Campogrande (rappresentante associazione fioristi) e Anna Negro (rappresentante Asproflor).

Alla cerimonia di premiazione è intervenuto anche Franco Colombano rappresentante di Asproflor.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.