Alba: premiati i volontari più giovani

«I giovani possono portare novità, hanno idee e capacità di rinnovare e cambiare»

Domenica 15 dicembre nella sala della Resistenza del Palazzo comunale  di Alba, durante la seconda edizione della “Giornata del Volontario”, il Sindaco Maurizio Marello insieme all’assessore alle Politiche sociali Luigi Garassino, al presidente della Consulta Comunale del Volontariato Sergio Taricco e al presidente del CSV Società Solidale Giorgio Groppo ha consegnato un attestato ai volontari più giovani, ragazzi tra i 15 e i 30 anni che dedicano il loro tempo libero agli altri.

 Volontari giovani_GDivino_1

«Ringrazio tutte le associazioni di volontariato e ciascuno di voi – ha dichiarato il Sindaco Maurizio Marello – La Consulta Comunale raccoglie il meglio del volontariato, questo servizio importantissimo, in passato ma ancora di più oggi. La crisi ci sta facendo capire che se non avessimo una rete di solidarietà così diffusa sul nostro territorio saremmo in fortissima difficoltà. Questo va sottolineato perché c’è un ruolo sociale del volontariato che non è ancora abbastanza riconosciuto dal paese. L’anno scorso sono stati premiati i volontari che per più anni hanno speso il tempo prezioso della propria vita per  gli altri. Oggi abbiamo voluto dare un incoraggiamento ai più giovani non solo perché abbiamo bisogno di loro che hanno energie e risorse e devono raccogliere il testimone di chi da anni si spende per gli altri, ma anche perché i giovani possono portare novità, hanno nuove idee e la capacità di rinnovare e cambiare. Il mondo del volontariato deve rinnovarsi e cambiare, deve avere la capacità di interpretare i nuovi bisogni e dare delle risposte».     

«Oggi una giornata importante per il volontariato – ha affermato l’assessore alle Politiche sociali Luigi Garassino – Questo momento e poi la “la Piazzetta della Solidarietà” il pomeriggio in Piazza Duomo. L’anno scorso giornata del volontario più anziano perché ci sembrava giusto riconoscere il loro ruolo come esempio. Quest’anno guardiamo ai ragazzi per il futuro. E’ importante il loro ruolo e la loro cittadinanza attiva».

Durante l’incontro gli attestati sono stati consegnati a:

Claudia Usuelli dell’Anpa (Associazione Nazionale Protezione Animali di Alba Langhe e Roero), Margherita Giamello dell’Admo – Sezione Patrizia Gosso, Noemi Capra dell’Asava, Mite Taliano Mercato della Terra Italo Seletto, Manuela Cane di Ampelos, Francesco Scavino Centro Volontari Assistenza, Andrea Ferrari Associazione Nazionale Carabinieri di Alba, Giulia Aimasso di Presenza Amica, Daniele Giacosa dell’A.V.C. (Associazione Volontariato Cottolenghino), Michele Musso di Ruotalibera Giovani Soci Banca d’Alba, Andrea Ramasso Movimento Consumatori, Oana Alexandru Acat Alba, Manuela Taliano Associazione Bakhita, Serena  Borio Lilt (Lega Italiana Lotta Tumori) sezione di Alba, Sabeur Gharbi Centro di Pronta Accoglienza, Barbara Palmisano Smile un Sorriso per Chernobyl, Leo Durno Croce Rossa Italiana – Sezione di Alba.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *