Alba premiata con il massimo riconoscimento al concorso “Comuni fioriti” 2016

 

La città di Alba  ha ottenuto il massimo del riconoscimento, 4 fiori, al concorso nazionale “Comuni fioriti” 2016.

 

Inoltre, Alba ha avuto un premio speciale per la migliore rappresentazione grafica della documentazione presentata conferito dalla commissione esaminatrice.

 

 

 

Oltre a ciò, l’Istituto Comprensivo Alba Quartiere Mussotto e Sinistra Tanaro ha vinto il prestigioso riconoscimento “Bayer” per il progetto “Dal Seme alla Tavola – esperienza di serra didattica” per far comprendere ai bambini l’importanza di una sana alimentazione possibile attraverso il rispetto della natura e dell’ambiente.

 

 

 

L’Amministrazione comunale rappresentata dall’assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto, insieme ai dipendenti dell’Ufficio Tecnico comunale l’architetto Flavio Porro e Carmine Catalano, ha ritirato i premi domenica 13 novembre durante la cerimonia all’interno della Fiera dell’Agricoltura “Eima International 2016” di Bologna.

 

 

 

Il concorso “Comuni fioriti” è organizzato dall’Asproflor in collaborazione con l’Atl Distretto Turistico dei Laghi e la consulenza dello Studio Urbafor ed è rivolto alle amministrazioni locali che si impegnano a “fiorire” il proprio territorio con il coinvolgimento di privati ed associazioni. Quest’anno hanno partecipato 135 comuni.

 

 

 

La valutazione dei partecipanti si è svolta in due fasi: una prima visita della giuria in incognito, in modo da osservare gli interventi di fioritura e cura del verde urbano con l’occhio del semplice turista. Una seconda visita ufficiale con gli amministratori e i tecnici del Comune. Poi, la commissione di esperti del settore floro-vivaistico si riunisce e compila la classifica finale.

 

 

La premiazione itinerante, nel 2015 è stata ad Alba, nell’ambito della Fiera internazionale del Tartufo bianco. L’anno prossimo sarà a Spello in provincia di Perugia, l’11 e il 12 novembre 2017.

 

 

«Il riconoscimento “4 fiori” è un risultato straordinario per la nostra città – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto –  E’ una importante gratifica sull’ottima cura del verde urbano grazie al prezioso lavoro degli uffici e delle ditte che collaborano con il Comune. Oltre ai “4 fiori”, abbiamo ricevuto il premio per la migliore rappresentazione grafica della documentazione e siamo davvero contenti dell’importante riconoscimento “Bayer” vinto dall’Istituto Comprensivo Mussotto e Sinistra Tanaro sul bellissimo ed importante progetto della serra didattica».

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.