Alba: Porte aperte alla mostra “Dipingere in un’oasi nella città”. Fino al 30 marzo nel Palazzo comunale le opere realizzate dagli ospiti della “Residenza per anziani Ottolenghi”

Ieri, martedì 5 marzo, al Palazzo comunale di Alba è stata inaugurata la mostra “Dipingere in un’oasi nella città” con i dipinti realizzati da alcuni ospiti della “Residenza per anziani A. B. Ottolenghi – Onlus” nel laboratorio di “attività ricreative” curato dall’educatrice Angela Risso.

Dipinti Ottolenghi Comune_1

Una bella iniziativa dal doppio valore simbolico e artistico nata da un’idea del Sindaco Maurizio Marello: «Nel settembre scorso durante la visita all’Ottolenghi per il sessantesimo anniversario della residenza – ha spiegato il Sindaco rivolgendosi agli ospiti della casa di riposo presenti all’inaugurazione – ho visto queste opere bellissime realizzate da voi e mi è venuta spontanea l’idea di farle vedere alla città, perché l’”Ottolenghi” è parte integrante della nostra città. Il palazzo municipale è visitato quotidianamente da tantissimi persone, cittadini e turisti, e mi pare bello che essi possano ammirare anche dei lavori come i vostri”.

All’inaugurazione è intervenuto anche il Presidente della casa di riposo Giancarlo Penna, che, a nome di tutti gli ospiti dell’”Ottolenghi” e degli operatori, ha espresso un ringraziamento per questa ospitalità nel Palazzo comunale «dove si incontrano, si confrontano, qualche volta si scontrano tutte le idee della città». 

L’esposizione, allestita al primo piano dello storico palazzo, è aperta al pubblico fino al 30 marzo.  

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.