Alba: Olimpiadi delle Città Gemelle

Mercoledì  27  la cerimonia di apertura  

Alba si prepara ad accogliere le Olimpiadi (foto Murialdo)

Inizierà mercoledì 27 luglio la 13ª edizione delle Olimpiadi delle Città gemelle a cui parteciperanno circa 1.100 ragazzi provenienti da Alba, Bergama (Turchia); Böblingen (vecchia Germania Federale), Glenrothes (Scozia); Krems (Austria); Pontoise (Francia) e Sittard-Geleen (Olanda). Le sette città si sfideranno in dieci diverse discipline sportive: atletica, badminton, basket, calcio, judo, karate, nuoto, pallavolo, tennis, tennis da tavolo.

L’idea delle Olimpiadi delle Città Gemelle venne lanciata nel 1978 da sei città europee tra loro gemellate: Böblingen (vecchia Germania Federale); Bergama (Turchia); Geleen (Olanda), ora chiamata Sittard-Geleen; Glenrothes (Scozia); Krems (Austria); Pontoise (Francia). Le Olimpiadi delle Città Gemelle sono nate per offrire un’occasione ai giovani di conoscere, attraverso lo sport, ragazzi di altre nazioni e il loro modo di vivere e pensare. Le città promotrici intendevano, con questa iniziativa, favorire i rapporti di conoscenza fra i popoli. La prima edizione si svolse nel 1978 a Böblingen. La seconda edizione ebbe luogo a Pontoise, nel 1981, ancora con la partecipazione delle sole sei città fondatrici. Alba debutta ufficialmente alle Olimpiadi delle Città Gemelle nella 3ª edizione del 1984 tenutasi a Glenrothes, in quanto aveva appena consolidato il proprio gemellaggio con Böblingen. Le successive edizioni a cui Alba ha sempre partecipato sono:

– 4ª edizione, 1987, a Geleen.

– 5ªedizione, 1989, ad Alba (dove erano presenti anche atleti delle città di Medford e Banska Bystrica, gemellate con Alba).

– 6ª edizione, 1992, a Krems.

– 7ª edizione, 1995, a Böblingen.

– 8ª edizione, 1998, a Bergama.

– 9ª edizione, 2000, a Pontoise.

– 10ª edizione, 2003, a Glenrothes.

– 11ª edizione, 2005, a Krems.

– 12ª edizione, 2008, a Sittard – Geleen.

Da qualche anno non è più permesso alla città ospitante di invitate le proprie città gemelle, ma alle Olimpiadi possono partecipare esclusivamente le sei città gemellate con Böblingen, ideatrice della manifestazione.

Questo il programma generale della manifestazione:

GIORNO

DALLE ORE

ALLE ORE

ATTIVITÀ

mercoledì 27.07.2011

21.00

23.00

Cerimonia di apertura in Piazza Risorgimento

giovedì 28.07.2011

08.30

18.30

GARE (mattino e pomeriggio)

21.00

23.30

Serata giovani in “zona H”:musica col “CHORUS 2000”

venerdì 29.07.2011

08.30

18.30

GARE (mattino e pomeriggio)

21.00

23.30

Serata giovani in “zona H”:esibizione gruppi musicali albesi + musica con un Dj del “Cafè Latino”

sabato 30.07.2011

08.30

18.30

GARE (mattino e pomeriggio)

21.00

22.30

Cerimonia di chiusura in Piazza Risorgimento

22.30

≈23.15

Trasferimento (a piedi) in “zona H”, per assistere ai fuochi d’artificio

≈23.15

23.30

Fuochi d’artificio

domenica 31.07.2011

 

 

Partenze (rientro a casa delle 6 Città ospiti)

Programma delle cerimonie di apertura e chiusura delle olimpiadi e degli eventi serali

Mercoledì 27 luglio – CERIMONIA DI APERTURA

La cerimonia di apertura delle Olimpiadi avrà inizio alle ore 20.30 in piazza Savona. Una sfilata di auto storiche e il corteo degli atleti delle Città gemelle raggiungeranno piazza Risorgimento, passando per via Vittorio Emanuele, accompagnati dagli sbandieratori dei borghi cittadini. In piazza Risorgimento, dopo l’alzabandiera, si proseguirà con il saluto del sindaco di Alba e del sindaco di Böblingen ( città che ha inventato le olimpiadi delle città gemelle) e con l’ingresso del tedoforo per l’accensione della fiamma olimpica. Seguirà l’esibizione delle atlete albesi di ginnastica ritmica e degli sbandieratori e musici della Città di Alba.

Giovedì 28 luglio – MUSICA AL PARCO “BÖBLINGEN”

Dalle ore 21.00 al Parco “Böblingen” (ZONA H) il Chorus 2000 allieterà la serata proponendo i migliori successi nazionali ed internazionali. Sarà aperto per l’occasione il Centro Giovani Comunale H Zone.

Venerdì 29 luglio – MUSICA AL PARCO “BÖBLINGEN”

Dalle ore 21.00 al Parco “Böblingen” (ZONA H) alcuni gruppi formati di giovani musicisti della zona: gli NBD, vincitori del Festival Giovani 2011, i Dance No Thanks ed i Tumiturbi animeranno la serata e, in collaborazione con la discoteca “Cafè Latino”, sarà allestito un Dj set con musica internazionale. Sarà aperto il Centro Giovani Comunale H Zone.

Sabato 30 luglio – CERIMONIA DI CHIUSURA

La cerimonia di chiusura delle Olimpiadi avrà inizio alle ore 20.30 in piazza Savona. Le delegazioni e gli atleti delle Città gemelle sfileranno verso piazza Risorgimento accompagnati dagli sbandieratori dei borghi cittadini e preceduti dalla Banda Musicale di Vezza d’Alba.

In piazza Risorgimento, si esibiranno le atlete albesi della ginnastica ritmica e dopo il saluto delle autorità verrà ammainata la bandiera e spenta la fiamma olimpica. La cerimonia terminerà nella “zona H”, con uno spettacolo di fuochi pirotecnici

SPORT E IMPIANTI SPORTIVI

Atletica maschile e femminile – Stadio “A. Manzo” – Loc. S. Cassiano;

Badminton maschile e femminile – Palestra “Montessori”, C.so Europa e Palazzetto Centro Storico, via G. Dalla Chiesa;

Basket maschile e femminile – Palazzetto dello sport, C.so Langhe;

Calcio femminile – Impianto Sportivo “Böblingen”, Via T. Bubbio;

Calcio maschile – Campo “M. Coppino”, C.so Bixio;

Judo maschile e femminile – Palestra “L. Einaudi”, Via P. Ferrero

Karate maschile e femminile – Palestra “L. Einaudi”, Via P. Ferrero

Nuoto maschile e femminile – Piscina Comunale, Loc. S. Cassiano

Pallavolo maschile e femminile Impianto Sportivo “Böblingen”, Via T. Bubbio

Tennis femminile – Impianto Sportivo “Böblingen”, via T. Bubbio

Tennis maschile e misto – Impianto G.S.R. Ferrero, Via Vivaro

Tennis da tavolo maschile e femminile – Palestra “M. Coppino”,  Via F.lli Ambrogio

Il programma dettagliato delle gare e le informazioni sugli impianti sportivi sono disponibili sul sito:  www.alba2011.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *