Alba: MALEVOLEVAbene mercoledì 25 novembre al Teatro Sociale in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il 25 novembre alle ore 21.00 il Teatro Sociale “G. Busca” di Alba ospita lo spettacolo MALEVOLEVAbene (ingresso: 10 euro) di Monica Bonetto e Stefano Dell’Accio con Monica Bonetto, grazie alla collaborazione dello ZONTA Club di Alba con l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Alba insieme alla Consulta per le Pari Opportunità ed ai vari attori della Rete Antiviolenza.

 

Al centro del racconto storie di ordinaria follia con due mogli vittime di un sistema di violenza, fisico come psicologico, inesorabilmente destinato a condurle all’annientamento. Alternando toni drammatici a sequenze più leggere, Monica Bonetto tratteggia la parabola della violenza e della disperazione di donne prese ad esempio tra migliaia di silenziose vittime il cui destino è legato a veri e propri carnefici; compagni pronti a trasformarsi da amabili sposi in violenti persecutori che non risparmiano calci e pugni per un letto disfatto o una pietanza fredda.

“Malevolevabene” non è, però, solo un’istantanea di una ben nota condizione dell’universo femminile. Affrancarsi dalla violenza è possibile; ribellarsi per rinascere non è utopia, ma una concreta possibilità se la vittima riesce ad aprirsi al mondo alla ricerca di quegli approdi cui tendere per sottrarsi, una volta per tutte, ad un destino tragicamente segnato.

 

Il 25 novembre, a partire quindi dalla realtà dei fatti che purtroppo spesso si rivelano tragici, ma anche con un messaggio di speranza e fiducia l’Assessorato alle Pari Opportunità insieme a tutta le Rete Antiviolenza darà l’avvio ad una Campagna di sensibilizzazione con 5.000 pieghevoli distribuiti in città con una STOP CARD che conterrà i numeri utili in caso di emergenza, per dire con forza alle donne vittime di violenza che non sono sole e che esiste una rete di servizi che possono aiutarle ad uscire dal tunnel della sopraffazione.

 

«In questi giorni davvero difficili per le donne con diversi episodi di violenza ormai quotidiani – commenta l’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Alba Rosanna Martiniè d’obbligo un momento di riflessione e d’informazione come supporto alle numerose vittime anche nelle nostre zone. Perciò abbiamo colto l’occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” per organizzare una serie di iniziative concrete sull’argomento».

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *