Alba: l’Unione Ciclistica Costamasnaga ha vinto 30esimo Meeting Nazionale per Giovanissimi di Ciclismo “Adriano Morelli”

L’associazione sportiva dilettantistica Unione Ciclistica Costamasnaga ha vinto 30esimo Meeting Nazionale per Giovanissimi di Ciclismo “Adriano Morelli” ad Alba. La società della provincia di Lecco in Lombardia ha conquistato la vetta con 1.260 punti, 245 partecipanti e 1.015 per i risultati. 20 punti in più rispetto alla Gruppo Sportivo Olimpia Valdarnese, la società toscana vincitrice della scorsa edizione arrivata seconda. Più staccata la lombarda Feralpi Monteclarense arrivata al terzo posto della classifica generale società.

Domenica 26 giugno la cerimonia di premiazione e chiusura in piazza Michele Ferrero ha concluso l’evento di quattro giorni con le premiazioni della giornata e la consegna dei riconoscimenti alla prime 25 società classificate sulle 182 partecipanti.

 

A consegnare i premi il Sindaco di Alba Maurizio Marello, il Consigliere comunale delegato allo Sport e Presidente della società Magic (Meeting Albese Giovanissimi Ciclismo la società costituita ad hoc per gestire l’evento) Claudio Tibaldi, il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, il Responsabile del Settore Giovanile della Federazione Ciclistica Italiana Maurizio Ciucci, il Direttore dell’Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero Mauro Carbone, Vice Presidente della società Magic Lido Ferrari, il ciclista albese Albino Gallina, Giovanni Berruti e Luca Sensibile per l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.

 

«La nostra città in questi giorni ha vissuto un’emozione grandissima – ha sottolineato il Sindaco di Alba Maurizio MarelloQuesto grazie ai ragazzi, ai giovani atleti che hanno invaso la nostra città e l’hanno ringiovanita improvvisamente per tre giorni ed hanno trasmesso ai nostri concittadini il grande entusiasmo che soltanto i ragazzi possono dare. Questa è la cosa più bella che ricorderemo di questa esperienza straordinaria. Perciò ringrazio tutti coloro che hanno lavorato e la Federciclismo per aver scelto la nostra città. Auspico che tutti voi venuti dalle 18 regioni italiane possiate tornare a visitare la nostra città ed il nostro territorio con l’accoglienza che vi abbiamo cercato di dedicare in questi giorni. Grazie a tutti».

 

«Ringrazio la Federciclismo che ha creduto in questa città per il Meeting Nazionale per Giovanissimi di Ciclismo 2016 – ha detto il Consigliere comunale delegato allo Sport e Presidente della società Magic Claudio TibaldiIl Piemonte è una regione splendida. La nostra città cerca di accogliere al meglio tutte le iniziative proposte. L’Amministrazione comunale ha creduto in questo evento turistico – sportivo perché è importante lanciare iniziative anche per le nuove generazioni. Ringrazio anche tutto lo staff di Magic che ha curato tutta l’organizzazione dell’evento insieme alla Federciclismo».

 

Per quanto riguarda gli altri piazzamenti, per la provincia di Cuneo al 14esimo posto è arrivata la Esperia Piasco con 365 punti e 85 partecipanti. Dodicesima l’associazione sportiva dilettantistica Pedale Canellese di Canelli in provincia di Asti con 385 punti e 205 partecipanti.

Al quarto posto la A.D.Ped. Azzurro.Rinascita, quinta la G.S. Alzate Brianza, sesta la G.S.C. Villongo C., settima la Nonese Cycling Team A.s.d., ottava la Ac f. Bessi Calenzano, nona Castel Bolognese e decima la SC Pedale Toscano Ponticino.

L’evento è stato organizzato dalla Magic (Presidente: Claudio Tibaldi e vice presidente Lido Ferrari) con il prezioso supporto della Commissione Giovanile Regionale del Piemonte (Nino Dabbene) e del Comitato Provinciale di Cuneo (Marco Pasquetti). Campi di gara allestiti in modo eccellente, orari rispettati in tutte le giornate di gara, insomma tutti i partecipanti hanno potuto apprezzare l’efficienza organizzativa, determinata anche dal lavoro svolto dal Collegio di Giuria, coordinato da Alessia Berzacola, dal Settore Giovanile presente oltre che con il Responsabile Maurizio Ciucci anche dai componenti Alfio Sciuto, Giuseppe Marzano e Stefano Dessì e dall’Ufficio Informatica della FCI. Tutti hanno collaborato, ciascuno con le proprie competenze, per la riuscita di questo Meeting.

Per quanto riguarda la composizione del Collegio di Giuria (16 donne, 8 uomini, 2 internazionali e 9 nazionali) è da sottolineare la scelta della Commissione Nazionale Giudici di Gara che ha voluto creare un mix di esperienza e integrazione tra le varie categorie dei Giudici al servizio dei bambini. Scelta vincente che ha dato al Meeting di quest’anno un valore aggiunto. Giusto qualche numero:

  • 1.465 partecipanti, in rappresentanza di 182 società provenienti da 19 regioni (Isole comprese)
  • 674 partecipanti alla prova fuoristrada suddivisi in 25 batterie nei due percorsi
  • 298 partecipanti delle categorie G1 (7 anni), G2 (8 anni) e G3 (9 anni) alla prova di abilità in 3 campi di gara
  • 493 partecipanti alla prova di qualificazione degli sprint svolta nell’impianto di atletica leggera di San Cassiano
  • 42 sono state le batterie su strada partite nei due giorni di gara e distribuite nei due circuiti allestiti nella zona commerciale di Alba

Sul fronte dell’ospitalità è da sottolineare il grande lavoro svolto dall’Ente Turismo di Alba Langhe Roero e dal Comune che, oltre all’ospitalità delle squadre, hanno predisposto anche un fitto programma di eventi collaterali grazie al supporto dei partner privati (Ferrero e Gabetti in testa) ed istituzionali che hanno sostenuto il Meeting di Alba.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.