Alba: lavori pubblici per 5-6 milioni di euro da gennaio 2016

Il Sindaco Maurizio Marello: «Aprire cantieri significa anche dare slancio all’economia della nostra città»

 L’assessore al Bilancio Luigi Garassino: «E’ possibile grazie alla solidità dei nostri conti»

 

«Da gennaio 2016 inizieremo i lavori per la nuova scuola della Moretta e apriremo altri cantieri per 5-6 milioni di euro».

 

Lo ha annunciato il Sindaco di Alba Maurizio Marello durante la discussione delle delibere sull’Ottava variazione al bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2015-2017 e sul “Programma triennale 2015-2017” ed “Elenco Annuale 2015” dei Lavori Pubblici” nel Consiglio comunale di lunedì 30 novembre.

 

«Aprire cantieri significa anche dare slancio all’economia della nostra città – ha aggiunto Maurizio MarelloIn questa variazione di bilancio da 2 milioni di euro c’è capacità e priorità di spesa, ci sono gli interventi che riusciremo a fare. È un punto fermo che ci consente di chiudere l’anno in maniera positiva e di iniziare a guardare con ottimismo il 2016».

 

Intanto, secondo l’Assessore al Bilancio Luigi Garassino entro fine anno possono essere eseguiti interventi urgenti come la «manutenzione straordinaria di cimiteri, impianti sportivi, aree verdi, teatro, edifici scolastici, ripristino manti stradali saranno possibili con la variazione di cassa per un importo di poco superiore ai 150 mila euro. Inoltre, c’è anche la previsione di spesa per la progettazione dell’intervento di ripristino di strada Baresane».

 

Sempre secondo l’Assessore Garassino, grazie ad un ulteriore avanzo di amministrazione di 1.314.120,00, per il 2016 sono previsti interventi di adeguamento e riqualificazione sugli edifici scolastici Fenoglio, Biancaneve, Coppino e Rodari per un importo di 652 mila euro; sugli impianti sportivi Piave e Saglietti per un importo di 94 mila euro; interventi di manutenzione straordinaria sul Teatro Sociale per 131 mila euro.

Oltre a ciò, è stato aumentato di 115 mila euro lo stanziamento per la manutenzione straordinaria dei torrenti e di 108 mila euro quello per la riqualificazione di aree verdi.

 

Nel programma sono anche previsti l’acquisto di arredi scolastici, la manutenzione straordinaria degli edifici comunali, la realizzazione di nuovi impianti di illuminazione pubblica e la manutenzione straordinaria dei cimiteri cittadini.

 

«Questo ulteriore utilizzo dell’avanzo di amministrazione – ha spiegato l’Assessore Garassinoè possibile grazie alla solidità dei nostri conti, della buona salute di cui gode il nostro bilancio».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.