Alba: l’Amministrazione comunale autorizza gli sbandieratori Città di Alba e Borgo Moretta all’uso della piattaforma del parco Tanaro, per i loro allenamenti

Martedì 3 marzo nella sala incontri della Ripartizione opere pubbliche del Comune di Alba, l’Assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto insieme al Presidente dell’Associazione “Gruppo Sbandieratori Città di Alba” Sergio Destefanis e al Presidente dell’Associazione “Gruppo Sbandieratori Borgo Moretta” Bruno Silvestro ha firmato la convenzione che autorizza le suddette associazioni all’uso della piattaforma didattica stradale realizzata nella primavera 2014 all’interno del parco Tanaro.

I due gruppi di sbandieratori la utilizzeranno per gli allenamenti e le esercitazioni in un luogo vicino al centro città ma distante dalle abitazioni.  La piattaforma avrà quindi un duplice utilizzo: sarà utile alle lezioni sulla segnaletica stradale e diventerà anche spazio per gli allenamenti degli sbandieratori.

Inoltre, in questo modo, si migliora la sicurezza del parco e lo si rende fruibile al pubblico anche di sera.

I firmatari  potranno allenarsi tre giorni alla settimana in ore serali, dalle ore 20.30 alle ore 22.30 e, in casi eccezionali, anche il sabato pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 18.00.

 

L’autorizzazione per l’uso dell’area durerà dieci anni. A fronte dell’utilizzo dell’area, le associazioni beneficiarie si sono impegnate a sostituire a proprie spese  il sistema di ancoraggio a terra dei pali di segnaletica stradale posti sulla piattaforma che da fissi diventeranno rimovibili, della rimozione e del riposizionamento dei segnali dopo ogni utilizzo dello spazio, della realizzazione di un impianto di illuminazione a led e del posizionamento di un box mobile per il deposito di attrezzature.

I gruppi potranno accedere all’area solo con mezzi autorizzati passando sul percorso inghiaiato.

 

«Con questa firma – dichiara l’Assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto –   autorizziamo gli sbandieratori e musici della Moretta e di Città di Alba ad utilizzare la piattaforma che fu realizzata al parco Tanaro. Grazie alla disponibilità delle due associazioni realizzeranno a loro spese tutti i punti luci che collegano il parcheggio Pio Cesare fino al nuovo centro di allenamento. Questo intervento rientra nelle intenzioni della nostra amministrazione e cioè di valorizzare ulteriormente la zona del parco Tanaro. Proprio l’anno scorso in questo periodo iniziarono i lavori di riqualificazione e sistemazione del parco con nuovi giochi, tavoli, barbecue, servizi igienici e un chiosco. Con l’illuminazione pubblica l’area sarà maggiormente sicura e usufruibile anche durante le ore serali non solo per i loro allenamenti, ma anche per altre attività».

 

«Con questo accordo – spiegano insieme Sergio Destefanis e Bruno Silvestrosperiamo di risolvere il problema acustico che tormenta i cittadini durante i nostri allenamenti. Abbiamo circa 35 giovani ragazzi con entusiasmo per continuare la tradizione delle nostre belle manifestazioni. Finora ci siamo esercitati all’interno del cortile della scuola media Vida in via Balbo, ora ci viene offerta quest’area ed è anche un’opportunità per renderla viva anche di sera».

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.