Alba: la sicurezza al centro dell’incontro tra il Sindaco Maurizio Marello ed i residenti del quartiere Moretta Corso Langhe

 

E’ stato il tema sicurezza il perno centrale dell’incontro tra i residenti, il Comitato di Quartiere Moretta Corso Langhe di Alba da un lato ed il Sindaco Maurizio Marello, accanto al Comandante della Polizia Municipale Antonio Di Ciancia ed al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Alba il luogotenente Ignazio Patti, dall’altro.

 

 

 

Durante la serata coordinata dal Presidente del Comitato Moretta Corso Langhe Maria Grazia Perrone, i cittadini hanno esposto al Sindaco Marello e alle forze dell’ordine alcuni episodi vandalici, furti, delinquenza e situazioni di disagio nel quartiere  e nella zona limitrofa al giardino “G. Varda” di corso Langhe.

 

Maggiori controlli con pattugliamenti in zona e telecamere private collegate in rete e gestite dalla Polizia municipale tra le possibili soluzioni emerse durante la serata.

 

 

 

«Il reato dei furti – ha spiegato il Sindaco di Alba Maurizio Marello – è il più diffuso nella nostra città anche se, secondo i dati ricevuti dalla Prefettura, sono sensibilmente diminuiti nel 2015 rispetto al 2014 e la nostra città risulta abbastanza sicura. Per migliorare la sicurezza abbiamo lavorato sull’illuminazione pubblica e ci stiamo attivando per incrementare la video sorveglianza mettendo in rete le camere pubbliche con quelle private ed in circuito con le forze dell’ordine. Inoltre, saranno installate telecamere agli ingressi della città per controllare gli autoveicoli in entrata e in uscita. Con i Carabinieri stiamo lavorando a questo progetto. Per quanto riguarda le truffe agli anziani, continuano gli incontri nei Centri Anziani di Alba con i Carabinieri che danno indicazioni utili su come prevenirli. Sul disagio delle famiglie, del lavoro e della scuola, l’Amministrazione lavora insieme al Consorzio Socio Assistenziale e le parrocchie fanno anche la propria parte. Inoltre, una buona prevenzione può partire dai centri sportivi per questo cerchiamo di supportarli in ogni modo».

 

 

 

«Molte famiglie  – ha spiegato il Presidente Maria Grazia Perrone – sono seguite dal Consorzio Socio Assistenziale  fin dai nonni. Utilizzano gli aiuti Caritas, del Consorzio. Un’attenzione sociale del quartiere c’è sempre stata e c’è ma forse bisogna pensare ad altre iniziative».

 

 

 

«Invitiamo sempre i cittadini – ha ricordato il luogotenente dei Carabinieri Ignazio Patti – a non dare soldi ai mendicanti. Spesso sono persone sfruttate da altri e nelle loro tasche non rimane nulla».

 

 

 

Durante la serata, il Sindaco Marello ha comunicato al quartiere la ripresa dei lavori per la nuova scuola media della Moretta, lunedì 20 febbraio e il via dell’estensione della  pedonalizzazione in centro storico dall’1 marzo con una navetta gratuita ogni quarto d’ora.

 

 

 

All’incontro sono anche intervenuti gli altri esponenti del Comitato Diego Carlo Cattaneo  e Francesco Di Liddo. Hanno partecipato anche l’Assessore ai Lavori Pubblici Alberto Gatto ed i consiglieri comunali Claudio Tibaldi e Gionni Marengo.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *