Alba: la Giunta comunale ha autorizzato il “Comitato Leva 1963” alla piantagione di alberi su un’area comunale tra viale Masera e la Rotonda della Vigna

Giovedì 21 novembre la Giunta comunale di Alba guidata dal sindaco Maurizio Marello ha autorizzato il “Comitato Leva 1963” alla piantagione di alberi  su un’area di oltre 1.000 metri quadri di proprietà comunale tra viale Masera e la Rotonda della Vigna. Prima di fine anno saranno piantati una quindicina di aceri saccarino, alberi molto belli con crescita veloce, di altezza media dagli 8 – 10 metri ma che possono raggiungere anche i 25–40 metri.

I membri del “Comitato Leva 1963” festeggeranno così il proprio cinquantesimo compleanno creando a proprie spese un altro parco verde in città.

«Il “Comitato Leva 1963” – spiega il coscritto Pierangelo Bonardi – ha pensato di festeggiare quest’anno importante regalando una zona boschiva, un polmone verde ad Alba. E’ stata una bella idea accolta con entusiasmo dall’Amministrazione comunale. Ne siamo davvero orgogliosi perché in questo modo la Leva 1963 lascerà una traccia nella propria città».

Il “Comitato Leva 1963”  è stato costituito nel novembre 2012. Durante il suo primo anno di vita ha organizzato: la festa sociale della Leva con 150 coscritti nella Casa Diocesana di Altavilla in maggio 2013; la passeggiata fenogliana Alba-Barbaresco in giugno 2013; una cena di solidarietà dedicata all’acquisto di un’apparecchiatura per l’Ospedale San Lazzaro di Alba. Altro evento in programma per quest’anno è la commedia in due atti “’63, ‘13” di Laura Della Valle allestita ed interpretata dai coscritti della Leva ’63, sabato 7 dicembre 2013 nell’Auditorium della Fondazione Ferrero (via Strada di Mezzo, 44 – Alba). Ingresso a offerta libera. Il ricavato contribuirà a sostenere il fondo intitolato a Paola Stradella destinato ad un dottorato di ricerca presso l’Istituto per la ricerca e la cura del cancro di Candiolo (TO).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.