Alba: inaugurata la restaurata via Alfieri. Il Sindaco Maurizio Marello: «Nel 2017 sarà restaurato anche corso Italia»

Sabato 22 ottobre è stata inaugurata la restaurata via Alfieri di Alba. Dopo l’eliminazione dei parcheggi l’anno scorso, in luglio è stato rimosso l’asfalto e rifatta la pavimentazione stradale con cubetti di porfido. I marciapiedi laterali sono stati pavimentati con le lastre in pietra di Luserna ed ampliati, rispetto ai precedenti, su entrambi i lati, delimitati da transenne e paletti anti parcheggio abusivo ed abbelliti con panchine, portabici e cestini. A ridosso dei percorsi pedonali sono stati inseriti degli spazi verdi con alberi, piante ed arbusti di diverso tipo, completi di nuovo impianto di irrigazione.

 

«E’ un giorno di grande soddisfazione – ha dichiarato il Sindaco di Alba Maurizio Marello prima del taglio del nastro – La ristrutturazione della via ha davvero coinvolto tutti: noi amministratori e voi commercianti. È stata un bel momento di collaborazione. La sollecitazione sulla sistemazione è arrivata dai commercianti. Poi c’è stato il confronto fino alla trasformazione della strada come parte integrante della vicina piazza Michele Ferrero. Materiali, decorazione urbana e verde sono in coerenza con la piazza. È stata restaurata con fondi dell’Amministrazione per un importo di 150 mila euro. Abbiamo trovato delle ditte che hanno lavorato con competenza, professionalità e anche celermente. Oggi presentiamo alla città una via Alfieri totalmente rinnovata che fa parte del salotto cittadino. Per quanto riguarda la pedonalizzazione è legata a via Cuneo. Valuteremo in futuro se è possibile la chiusura. Per ora via Alfieri è organizzata in modo che i pedoni possano camminare in sicurezza ed usufruire degli esercizi commerciali. Ringrazio chi ha lavorato, i commercianti ed i residenti».

 

«I lavori – ha spiegato l’Assessore ai lavori pubblici Alberto Gattohanno riguardato tutto il contesto della via. Il rifacimento della pavimentazione stradale prima con asfalto, ora con cubetti per creare continuità con via Cuneo e piazza Ferrero. Sono stati ampliati i marciapiedi prima stretti e di difficile percorrenza e sono stati creati spazi per il verde e l’arredo urbano. Lavori che migliorano la vivibilità della via per i commercianti, i residenti ed i passanti. Ringrazio l’ufficio tecnico comunale che ha progettato e poi seguito tutti i lavori e le ditte che hanno lavorato».

 

«Nel 2017 – ha aggiunto il Sindaco Maurizio Marellosarà restaurato corso Italia. Sono già stati stanziati i fondi e realizzato il progetto. Con questi due interventi questa zona della città sarà completamente rivalutata».

 

La cerimonia si è aperta con lo spettacolo degli sbandieratori del borgo Patin e Tesor, il borgo del quartiere.

All’inaugurazione ha partecipato la giunta comunale quasi al completo.

È intervenuto anche il direttore dell’Associazione Commercianti Albesi Giuliano Viglione.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.