Alba: il Sindaco Maurizio Marello: «il progetto “Joy of Moving” all’interno del Centro Sportivo comunale Böblingen continuerà»

«Il futuro sarà la continuazione di questo bellissimo presente con il progetto Joy of Moving. Il Village all’interno del Centro Sportivo Böblingen continuerà in questa sua opera preziosa con il coinvolgimento sempre maggiore dei nostri ragazzi insieme al supporto della scuola, del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, della Regione e degli altri attori coinvolti».

 

Lo ha assicurato il Sindaco di Alba Maurizio Marello parlando delle prospettive in città del progetto di ricerca “Joy of Moving”, il  nuovo metodo educativo sperimentato negli ultimi due anni all’interno del Village Kinder+Sport, nel centro sportivo comunale del quartiere Piave con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo del bambino e del cittadino di domani.

Durante l’incontro “Dal Village all’Expo” lunedì 20 aprile nell’Auditorium della Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero di Alba, il Sindaco ha dichiarato: «Grazie alla Ferrero SpA questo progetto può aiutare i nostri ragazzi a crescere meglio. Questa è una scommessa nata cinque anni fa, nel 2010, quando, insieme alla Ferrero SpA, come Amministrazione abbiamo deciso di  collaborare nella gestione di uno dei centri sportivi comunali. Per la prima volta abbiamo deciso di affidare la conduzione del centro ad un privato perché questo privato, oltre a garantire serietà, presentava un progetto interessante che era quello di fare sport in modo diverso, inclusivo, coinvolgendo il maggior numero dei ragazzi, contribuendo in modo scientifico alla crescita fisica e mentale dei nostri figli. Questo è un progetto vincente che ci fa credere in un futuro migliore in un momento difficile come quello che stiamo attraversando. Sentiamo la responsabilità di proseguire su questa strada perché pensiamo che queste esperienze migliorano la qualità della vita di domani».

 

Il Village è frequentato da oltre mille  bambini delle scuole primarie e dell’infanzia di Alba e dintorni  ed è realizzato dalla Soremartec Ferrero in collaborazione con il Comune di Alba, l’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”, gli uffici scolastici regionali e provinciali, l’Assessorato allo Sport e Salute della Regione Piemonte e il Coni regionale.

 

Come ha annunciato l’Ambasciatore Francesco Paolo Fulci, Presidente di Ferrero SpA, il “Joy of Moving” sarà presentato anche all’Expo Milano 2015 nel padiglione Kinder+Sport ideato in collaborazione con il Miur ed il Coni. Il padiglione sarà realizzato in strutture riutilizzabili dopo la chiusura dell’esposizione universale  per costruire scuole ed altre opere di utilità sociale nei paesi in via di sviluppo.

 

Durante l’incontro condotto da Adriano Bacconi, opinionista RAI Sport, sono anche intervenuti Mauro Laus Presidente del Consiglio Regionale Piemonte, Caterina Pesce, Professore  di Discipline Motorie e Sportive all’interno del dipartimento di Scienze Motorie Umane e della Salute – Sezione: Movimento Umano e dello Sport l’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”, Fabrizio Manca Direttore Uffici scolastici regionali, Gianfranco Porqueddu Presidente Coni Piemonte, Alessandro Nervegna Presidente Kinder e responsabile del progetto di Social Responsability Kinder+Sport,  Gianpiero Vietto Responsabile Kinder+Sport e Alberto Cirio Eurodeputato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *