Alba: il Sindaco Maurizio Marello ha ricevuto dal Direttore dell’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati le chiavi di un appartamento sito in corso Piave

Martedì 26 gennaio 2016 nella sala Consigliare del Palazzo comunale di Alba, il Sindaco Maurizio Marello ha ricevuto dal Direttore dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata, Prefetto Umberto Postiglione, accompagnato dal Prefetto della Provincia di Cuneo Giovanni Russo, le chiavi di un appartamento sito in corso Piave, 44 sequestrato alla criminalità organizzata e acquisito dall’Amministrazione comunale di Alba che lo concederà ai cittadini con esigenza abitativa.

Durante l’incontro è stato sottoscritto il verbale di consegna dell’alloggio composto da cucina, camera, servizio e un piano sottotetto soffitta.

 

«Siamo davvero contenti di questa acquisizione – ha dichiarato il Sindaco Maurizio Marello durante la firma in sala Giunta – E’ la prima volta che siamo di fronte ad un’acquisizione di questo tipo. C’è una doppia valenza significativa: si è affermata la legalità della confisca di un bene ad una persona ritenuta affiliata ad un’organizzazione criminale ed ora questo bene sarà utilizzato per andare incontro alle persone e alle famiglie che fanno più fatica».

 

«Sono contento dì essere qui soprattutto per la scelta che ha fatto il Comune di Alba di destinare questo bene alla società che vive in difficoltà sul problema della casa – ha sottolineato il Direttore dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata, Prefetto Umberto Postiglione –  Risolvere i problemi sociali esalta il valore del contenuto di legalità di queste azioni. Per questo sono davvero grato al Sindaco per aver dato un segnale così forte qui al nord. Qui si tratta del primo caso ma a Palermo abbiamo avviato diverse restituzioni. In un anno e mezzo siamo arrivati a 4.200 beni restituiti alla società».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.