Alba: il Sindaco Maurizio Marello ha accolto in città un gruppo di rappresentanti diplomatici provenienti da diversi paesi

Oggi, martedì 3 novembre nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba il Sindaco Maurizio Marello insieme al Presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena ha dato il benvenuto in città ad un gruppo di rappresentanti diplomatici provenienti da Albania, Angola, Cile, Corea, Colombia, Equador, Filippine, Germania, Grecia, Giappone, Marocco, Messico, Romania, Slovenia, Turchia, Stati Uniti, Uruguay e Italia.

Il gruppo reduce da Expo è in città per un incontro tra Alba, Langhe e Roero e le eccellenze agroalimentari del territorio.

 

«Questa terra è felice di darvi il suo benvenuto – ha detto il Sindaco Maurizio Marello accogliendo gli ospiti – Una terra che il poeta Giosuè Carducci (premio Nobel per la letteratura) cantò come “esultante di castella e vigne”, e che proprio così, nel momento di massimo splendore della sua natura sgargiante di mille colori, spero possiate vedere oggi. Una terra che proprio lo scorso anno l’Unesco ha voluto nobilitare, inserendone i paesaggi vitivinicoli nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità. Siamo lieti che abbiate l’opportunità di conoscerla. Abbiamo aderito volentieri al suggerimento del Ministero per le politiche agricole di invitarvi su queste colline, in questa città di Alba che ne è il capoluogo. Lo abbiamo fatto per dirvi che, anche dopo il termine di Expo Milano 2015, voi ed i cittadini degli Stati che rappresentate sarete sempre i benvenuti tra di noi. Possiamo offrirvi vini tra i migliori al mondo, piatti di una cucina raffinata ma saldamente piantata nelle sue radici popolari, l’aroma inebriante e unico del nostro tartufo. Ma assieme a questo possiamo offrirvi una agricoltura di primissima qualità ed un comparto industriale agroalimentare che tutti ci invidiano e che ha il suo culmine, noto in tutto il mondo, nella Ferrero che di Expo è stata uno dei principali sostenitori. Vi offriamo il calore di una ospitalità che vuole farvi sentire sempre a casa e far scaturire in voi il desiderio di tornare a trovarci. Quindi buona giornata, nell’attesa di tante altre occasioni per stare insieme».

 

Nel pomeriggio il gruppo parteciperà al workshop “Il modello Ferrero” nella sala convegni del Centro Ricerche Ferrero (via Pietro Ferrero, 19 – Alba) alle ore 16.30.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *