Alba: il Consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento per l’Asilo nido comunale “L’Ippocastano”

L’Asilo nido comunale “L’Ippocastano” di Alba ha un nuovo regolamento interno approvato all’unanimità da maggioranza ed opposizione durante il Consiglio comunale di martedì 28 aprile.

A presentare la delibera è stato il Vice Sindaco e Assessore alle Politiche familiari Elena Di Liddo.

 

«Il vecchio regolamento – ha spiegato l’Assessore Elena Di Liddorisale al 2006. Con questo nuovo documento abbiamo deciso di formalizzare prassi consolidate negli ultimi anni e il recepimento di regolamenti regionali arrivati negli ultimi tempi. Abbiamo anche inserito modifiche sulle opportunità di iscrizione. Sarà possibile iscrivere al nido “L’Ippocastano” anche bambini non residenti nel Comune di Alba e bambini con un solo genitore che lavora. Ci sarà diritto di precedenza per alcune categorie di bambini, come i portatori di handicap».

 

Il nuovo regolamento è suddiviso in quattro parti: principi generali con le finalità del servizio,  organizzazione e utenza con le regole e i criteri di ammissibilità dei bambini da 0 a 3 anni,   vigilanza igienico sanitaria e partecipazione ed, infine, un capitolo sul personale.

 

All’interno del regolamento anche una parte con le condizioni di precedenza per la formazione della graduatoria di accesso. Precedenza assoluta è riservata ai bambini già frequentanti nell’anno precedente, in regola con i pagamenti, residenti nel Comune di Alba e con genitori lavoratori. Precedenza hanno anche i bambini orfani di uno o entrambi i genitori, i figli di ragazza madre o ragazzo padre minorenne, i figli di madri che hanno subito violenza e sono ospiti di strutture di accoglienza, i bambini con disabilità.

 

«Per quanto riguarda le tariffe – ha ricordato l’Assessore Di Liddo – la formulazione è competenza della giunta comunale. Al più presto emaneremo una delibera con le nuove condizioni economiche di accesso al nido affinché le famiglie possano regolarsi sulle iscrizioni per l’anno prossimo».

 

Durante il suo intervento l’Assessore Di Liddo ha anche ringraziato «la responsabile dell’Asilo nido “L’Ippocastano” Paola Pozzi e le educatrici che lavorano con passione e competenza. Grazie a loro il nostro nido è la punta di diamante di un’offerta cittadina per la prima infanzia che rende orgoglioso il Comune di Alba».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *