Alba: grande Festa di primavera al parco Sobrino con l’inaugurazione dei nuovi giochi

«Sono 35 i nuovi giochi installati in città negli ultimi anni. Nei prossimi giorni partiranno anche i lavori per la sistemazione del bel parco Tanaro»

Festa parco Sobrino_GDivino_0Sabato 22 marzo in tantissimi hanno partecipato alla grande Festa di primavera per bambini e famiglie con l’inaugurazione dei nuovi giochi ed arredi installati dall’attuale Amministrazione al parco Sobrino di Alba. La bella festa è iniziata con l’animazione di “Bingo” che ha divertito i bambini con gag e sketch prima del Nutella party e dell’intervento del Sindaco Maurizio Marello.

«Negli ultimi mesi – ha spiegato il Sindaco Marello ai tanti partecipanti alla festa – abbiamo fatto alcuni interventi per migliorare il parco Sobrino. Il vecchio castello è stato sostituito con uno nuovo alto circa 4 metri dotato di torrette di diversa altezza, passaggi con differenti gradi di difficoltà, uno scivolo baby, uno scivolo a tubo e diversi percorsi di abilità.

P1310717 sobrinoE’ stata installata un’altalena per bambini disabili che possono accedervi anche in carrozzella. Abbiamo dato una sistemazione a tutti gli altri giochi e al parco. Nelle prossime settimane ci sarà anche qualche nuova panchina. Arriverà con i lavori al parco Tanaro che sarà sistemato con diversi interventi che termineranno a fine aprile.

Sono 35 i nuovi giochi messi in diversi punti della città negli ultimi anni. Si fa il possibile per creare degli spazi utilizzabili dalle nostre famiglie e dai nostri bambini. Questo parco ricorda Riccardo Sobrino, un bambino sfortunato travolto dalle acque durante l’alluvione del 1994 quando il Tanaro invase parte della città. All’interno del parco abbiamo rinnovato anche il Centro Giovani H-Zone molto frequentato. Abbiamo realizzato lo skatepark e stanno partendo anche i lavori per la realizzazione del Liceo Artistico “Pinot Gallizio”. Questa è un’area tutta dedicata ai giovani e ai bambini, al divertimento ma anche all’insegnamento e alla scuola. In passato era una zona di caserme militari.

Ora è diventata un’area per i ragazzi e questo è un bel segnale di pace e di futuro».

P1310699 sobrino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.