Alba: città virtuosa spende già ad inizio anno. Partono i lavori per la ristrutturazione di piazza San Francesco e dei marciapiedi di via Franco Centro

Alba città virtuosa ha la possibilità di spendere già ad inizio anno.  Grazie all’adesione alla sperimentazione sul nuovo sistema contabile, l’Amministrazione guidata dal Sindaco Maurizio Marello quest’anno ha avuto un abbassamento sull’obiettivo del Patto di  stabilità da 2 milioni 722 mila euro a 1 milione 250 mila euro. Questo consente subito il via dei lavori per la ristrutturazione di piazza San Francesco e dei marciapiedi di via Franco Centro.

Consiglio_26_02_2014_GDivino_1Lo ha comunicato l’Assessore al Bilancio Leopoldo Foglino durante la discussione della prima variazione di Bilancio del 2014, approvata dal Consiglio comunale mercoledì 26 febbraio.

Nel documento ci sono  nuove entrate per 600 mila euro. Tra queste, i contributi della Regione Piemonte per la sistemazione delle frane del 2011 in strada Scaparoni, in strada Baresane, in strada Occhetti e strada Santa Rosalia e fondi per i lavori sul tetto della scuola “Michele Coppino”, al fine di eliminare le lastre d’amianto. Inoltre, la variazione registra 61 mila euro per i lavori nel complesso della Maddalena, 50 mila euro di contributi delle fondazioni Cassa di Risparmio di Cuneo e Cassa di Risparmio di Torino per il restauro e la  valorizzazione delle mura romane della Scuola media “Vida – Pertini”, 17 mila euro della Fondazione Crc per ultimare i lavori alla scuola materna di via Rorine,  6 mila euro della Regione per la Biblioteca civica, contributi per sponsorizzazioni culturali e contribuzioni private destinati all’Ufficio per la Pace, 130 mila euro per le opere di finitura dell’ampliamento del cimitero urbano di via Ognissanti e 4 mila e 500 euro per l’installazione di attrezzature ludiche per bimbi con difficoltà motorie al parco Sobrino. La variazione è stata illustrata dal Vice-sindaco Franco Foglino, mentre l’Assessore ai lavori pubblici Paolo Minuto ha spiegato l’iter dei lavori che sarà possibile effettuare.

«Una bella variazione di bilancio – ha commentato il Sindaco Marello – Alba ha avuto in questi anni una doppia virtuosità: nel 2012 per i conti a posto e nel 2014 per la sperimentazione della nuova contabilità. Partono così alcuni lavori attesi da tempo, come quelli per piazza San Francesco, che sono collegati alla ristrutturazione di piazza Garibaldi avvenuta nel 2010. Finalmente, grazie ai finanziamenti della Regione, riusciamo ad intervenire sulle frane del 2011 che avevano compromesso porzioni significative di quattro strade: Scaparoni, Baresane, Occhetti e Santa Rosalia. I lavori partiranno in primavera».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *