Alba: celebrata la Virgo Fidelis patrona dell’Arma dei Carabinieri

Il Sindaco Maurizio Marello: «Ringrazio ciascuno di voi: chi presta oggi servizio, chi lo ha prestato in passato, chi ci consente di vivere in sicurezza in un momento così difficile»

 

Sabato 21 novembre nel Santuario Nostra Signora Madonna della Moretta ad Alba è stata celebrata la ricorrenza di Maria Virgo Fidelis patrona dell’Arma dei Carabinieri dall’11 novembre 1949.

Alla messa celebrata dal parroco Padre Lino Mela ed iniziata con l’introduzione del Capitano dei Carabinieri di Alba Serena Galvagno, ha partecipato anche il Sindaco Maurizio Marello insieme all’Assessore Anna Chiara Cavallotto accanto ad esponenti dell’Associazione Nazionale Carabinieri Volontari, Croce Rossa Italiana e Polizia Penitenziaria.

 

«Ringrazio ciascuno di voi – ha detto il Sindaco Maurizio Marello durante la celebrazione – chi presta oggi servizio, chi lo ha prestato in passato, chi ci consente di vivere in sicurezza nella nostra città e nel nostro territorio soprattutto in un momento così difficile. Quest’anno ricorrono i cento anni dall’entrata dell’Italia nella prima grande guerra mondiale. Non avremmo mai pensato che l’Europa fosse colpita in modo così crudele da una terza guerra mondiale. Noi speriamo che non sia così, speriamo che si possa continuare a vivere nella pace e nel rispetto. Un grazie sentito e un augurio a ciascuno di voi nel vostro lavoro quotidiano affinché ci sia sempre quella gratificazione che viene dall’essere servitori dello Stato e quindi servitori di ciascuno di noi. Grazie».

 

Queste le parole del Sindaco Marello alla ricorrenza della patrona fissata da Papa Pio XII per il 21 novembre, giorno in cui cade la Presentazione della Beata Vergine Maria e la ricorrenza della battaglia di Culqualber.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *