Alba: accolti in municipio un gruppo di studenti stranieri in città con Erasmus Plus e Apro Formazione

Giovedì 10 marzo nella sala consigliare “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba, l’Assessore alla Cultura e Turismo Fabio Tripaldi e l’Assessore a Formazione e Lavoro Anna Chiara Cavallotto hanno accolto in municipio un gruppo di studenti provenienti da Spagna, Finlandia, Turchia e Francia in città per un progetto di Apro Formazione attraverso Erasmus Plus, il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020.

 

Ad Alba, i giovani svolgono un tirocinio di circa un mese in aziende del territorio attive nel settore ristorazione, pasticceria, alberghiero e settore meccanico.

Durante l’incontro in Comune, il Presidente di Apro Formazione Olindo Cervella ha consegnato l’attestato di frequenza “Seduworks – project” a tre giovani che hanno già completato il percorso iniziato a febbraio ed attivo fino a maggio con altri studenti che arriveranno dai diversi paesi europei.

 

«Mi fa davvero piacere ricevervi qui – ha detto agli studenti l’Assessore alla Cultura e Turismo Fabio TripaldiSono insegnante e sono stato recentemente in Spagna con un gruppo di miei allievi che stanno facendo il vostro stesso percorso. Sono davvero contento che anche la nostra città, grazie all’Apro, può ospitare tanti ragazzi come voi che hanno l’opportunità di vivere un’esperienza unica. Penso non ci sia modo migliore di far crescere l’Europa se non promuovendo attività così».

 

«La scuola di formazione Apro è davvero molto importante per Alba – ha sottolineato l’Assessore a Formazione e Lavoro Anna Chiara CavallottoTraduce molto bene la parola “formazione” che non dà soltanto dei contenuti teorici ma inserisce direttamente nel mondo del lavoro con tirocini in aziende per imparare ed essere portatori di futuro. Questa è la ricetta per Alba ma anche per l’Europa dove il futuro siete voi, quindi grazie».

 

All’incontro sono anche intervenuti il Preside di Apro Formazione Maura Reolfi ed il responsabile del Settore International Nicola Alimenti.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *