67° anniversario dei 23 Giorni della Libera Repubblica di Alba: 10 ottobre 1944 – 2 novembre 1944

4 novembre – Festa dell’Unità Nazionale

“Dal 10 ottobre al 2 novembre 1944 Alba visse i suoi 23 giorni di liberazione dal giogo nazifascista, anticipazione della festa del 25 aprile. Celebriamo quel momento glorioso ricordando anche i Caduti di tutte le guerre, nella speranza di non doverne conoscere più”.

Con queste parole il Sindaco Maurizio Marello invita i cittadini a partecipare alle celebrazioni del IV Novembre, organizzate in collaborazione con il Colle della Resistenza, l’A.N.P.I. sezione  di Alba e l’associazione Padre Girotti.

Sabato 22 ottobre, alle ore 10:15, a palazzo mostre e congressi, si ricorderà Enrico Martini Mauri, nel centenario della nascita. Interverranno: Livio Berardo: “La rappresentazione letteraria dei 23 giorni”; Michele Calandri: “La vicenda partigiana di Mauri”; Pier Franco Quaglieni: “Il diario partigiano di Mauri. Noi del primo gruppo di Divisioni Alpine”.

Venerdì 28 ottobre, alle ore 17, nel campo sportivo “M. Coppino”, verrà inaugurato un cippo restaurato in memoria dei Caduti partigiani. Alle ore 17:30, in sala Beppe Fenoglio verrà presentato il secondo itinerario del progetto “Strade  delle  memorie partigiane”, con letture ed interventi musicali.

Martedì 1 novembre, alle ore 15, nel Campo della memoria del Cimitero cittadino, verrà celebrata la S. Messa in onore dei Caduti. Seguiranno riflessioni e ricordi.

Le celebrazioni si concluderanno domenica 6 novembre, alle ore 11, nella chiesa della Madonna degli Angeli, in loc. Altavilla, con la S. Messa in suffragio dei Caduti durante i 23 Giorni e le rappresaglie che ne seguirono.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *