Maurizio Marello incontra i cittadini albesi

Ti potrebbe interessare...

3 Responses

  1. ENZO ha detto:

    Buonasera Maurizio
    la Tua candidatura a sindaco purtroppo sa come gli
    altri due candidati di volere il potere,tutti dite
    tante parole prima delle elezioni e promettete,quando
    salite al potere ve ne dimenticate.
    La gente è stanca di questa politica corrotta e sta
    cercando delle persone giovani e oneste che possano
    cambiare questo paese e fare quache cosa per i poveri
    cristi di cittadini,vorresti incominciare Tu,però
    quello che dici dovrebbe tradursi in fatti:vedremo.
    Noi ci conosciamo infatti sono del Mussotto,forza.

  2. maurizio marello ha detto:

    Caro Enzo,
    Ti ringrazio per la franchezza e per l’incoraggiamento.
    Parlo per me e non per gli altri.
    Non ho alcuna sete di potere, semplicemente dopo avere maturato un pò di esperienza da consigliere comunale vorrei provare a fare qualche cosa di buono per la città ed i cittadini in un’altra veste.
    Anzi, alla mia età, sono nel pieno degli impegni professionali e familiari e so bene che se dovessi fare il Sindaco dovrei sacrificate per qualche anno una parte della mia vita privata.
    Penso però che a tutti i livelli, a partire dai comuni, il nostro Paese come dici bene tu abbia bisogno di persone giovani ed oneste che provino a cambiare qualcosa e a dare una speranza alle persone più in difficoltà. Questo anche nella “ricca” Alba, dove non mancano i problemi e un numero sempre maggiore di famiglie fa molta fatica ad andare avanti.
    Non so se riuscirò nell’intento, ma ti posso garantire almeno due cose: mettercela tutta ed evitare di fare promesse a vuoto, cosa che non mi è mai piaciuta.
    Grazie per il Tuo prezioso contributo
    A presto
    maurizio marello

  3. Elena Panza ha detto:

    L’aspetto pregnante che si recepisce ogni qualvolta esponi le tue idee e i tuoi programmi, stà nell’unire alle competenze, riguardo le tematiche che ti competono, la forte carica di umanità che comunichi attraverso il tuo essere innanzitutto persona.
    Che sicuramente porterai con te, qualunque sia il compito che ti spetta.

    Elena Panza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *