Amministrazione Marello: SUBITO AL LAVORO!

Ti potrebbe interessare...

2 Responses

  1. roberto ha detto:

    ddl sicurezza ,voglio fare un piccolissimo esempio ,se entro in casa sua senza permesso ,lei mi può denunciare per violazione di domicilio. non vedo perchè estranei senza alcun documento possano entrare in italia . non vede che gente che entra in italia? già visto il suo programma dalle pagine di tcn,già eliminati i marciapiedi che dovevano essere costruiti in corso enotria , eliminata la rotonda in corso europa, già buttato un bel po di grigio sulla prossima fiera del tartufo. quando qualcuno le farà notare queste è altre cose che non farà ,lei darà la colpa al governo che ha tagliato i fondi. per i vostri amici non italiani invece i soldi ci sono sempre vero? tanto paga pantalone .

    • mauriziomarello ha detto:

      Carissimo,
      ho pubblicato sul sito l’intervento del Cardinale di Milano Mons. Tettamanzi (che non è certo un fazioso) per richiamare prima di tutto me stesso ai valori della solidarietà e della condivisione in una congiuntura così difficile. Chi entra in Italia clandestinamente, a meno che non abbia diritto di asilo per motivi umanitari, deve essere rimpatriato e questo in base alle leggi vigenti. Prevedere il reato di immigrazione clandestina (lo dico da legale) significa solo intasare ulteriormente la macchina giudiziaria e procrastrinare i rimpatrii di alcuni mesi od anni. Altra cosa sarebbe prevedere l’aggravante della clandestinità applicata ad ogni forma di reato, sulla quale sarei d’accordo.
      Quanto al mio programma la invito a leggersi la Gazzetta d’Alba di questa settimana circa la violazione del patto di stabilità da parte della giunta Rossetto. Peraltro i marciapiedi di c.so enotria ho comunque intenzione di realizzarli.
      Sulla fiea non è sceso il grigiore, stia sereno. La faremo insieme all’Ente Fiera e sarà come al solito un appuntamento importante.
      Quanto al Governo spero che cambi le regole sul patto di stabiltà che penalizzano gli enti locali, in particolare i Comuni virtuosi come il nostro.
      Cordialità
      maurizio marello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *